Categories: Design

Arredamento usato: un sistema per far bella la casa senza spendere troppo

Per trovare oggetti e mobili di seconda mano a prezzi decisamente ribassati!

Arredare casa spendendo poco sembra una missione impossibile, ma non è così! Oltre al riciclo creativo e le vendite on line, un’altra soluzione per risparmiare è l’arredamento usato. Ecco una guida con tanti suggerimenti utili per orientarsi meglio.

L’arredamento usato è un sistema per fare bella la casa senza spendere una fortuna. Una soluzione ad un problema che accomuna tante famiglie, giovani coppie o single in cerca dell’occasione giusta per rendere più confortevole e funzionale il proprio ‘nido’.

I vecchi mobili sono una scelta eco-sostenibile, oltre che low cost: basta aguzzare l’ingegno e dedicare un po’ di tempo alla ricerca di ciò che fa al proprio caso.

La ricerca dell’arredamento usato di solito parte dalle cantine di nonne, parenti e amici. Sembra una banalità, ma nelle soffitte dei nostri cari potrebbero nascondersi molti pezzi ‘unici’ che aspettano soltanto di trovare una nuova sistemazione.

Oltre che nelle cantine, l’altra mossa fondamentale è rovistare nei mercatini dell’usato della città e passare in rassegna tutti i siti specializzati in arredamento usato.

Il web offre sempre tante occasioni e ci sono moltissimi portali dedicati alla vendita on line di mobili, accessori e decorazioni di ‘seconda mano’ a prezzi decisamente ribassati.

Arredamento usato con mobili di recupero

I mobili vecchi o usati possono tornare a risplendere con un pizzico di abilità e fantasia. Non abbiate paura di portare a casa una vecchia sedia rotta o un tavolo traballante e rosicchiato dai tarli: con un piccolo lavoro di restauro potrete restituire a questi oggetti il loro fascino originale o reinventarli in maniera creativa e originale.

Quella dell’arredamento usato è una soluzione che consente non solo di risparmiare, ma anche di conferire unicità e stile alla casa. Il consiglio, comunque, è di non esagerare ma di scegliere solo qualche pezzo per arredare con personalità ogni ambiente.

Ecco un po’ di idee, spunti, siti web e posti dove cercare arredamento usato a costi adatti a tutte le tasche.

Arredamento usato: alcune idee per cominciare

Siete alle prese con l’arredamento della cucina o della zona pranzo? Un’idea originale e divertente potrebbe essere quella di trovare tante sedie usate diverse e riunirle intorno allo stesso tavolo.

Se invece avete a disposizione delle vecchie sedie di legno, potreste ridipingerle con colori differenti nelle tinte e tonalità che meglio si abbinano allo stile di casa vostra. L’impatto estetico è di sicuro effetto e la spesa… minima!

Stile vintage: uno stile che non muore mai

Per la serie ‘massima spesa con minima spesa’, lo stile vintage è perfetto per arredare casa con budget ridotti.

Se l’idea vi piace e pensate possa adattarsi bene al ‘sapore’ che avete scelto di conferire a casa vostra, non c’è nulla di meglio di un vecchio tavolo, un baule o una valigia scovata in qualche mercatino dell’usato per arredare il living.

FOCUS: Riciclo creativo, guida completa con foto ed esempi

E siccome è vintage, non avrete bisogno di lavorare neanche più di tanto sul restauro! Provate a giocare con i contrasti e le sovrapposizioni, ad esempio abbinando un pezzo ‘vissuto’ con mobili moderni. Il risultato sarà entusiasmante!

Inseriti in un contesto moderno, i mobili vecchi diventano preziosi alleati di stile per caratterizzare anche l’ambiente più semplice. Valige e bauli sono perfetti complementi d’arredo e si trasformano in utili contenitori.

Nelle camere da letto, specie dei bambini, lo spazio non basta mai. Quel vecchio armadio bianco, anonimo e un po’ sgangherato che avete scovato nella soffitta di un parente è ancora lì a prender polvere?

Con un po’ di carta da parati e una bella verniciata di bianco, potrebbe diventare il pezzo forte della vostra camera!

Così carta da parati e pomelli in ceramica o vetro soffiato sono strumenti perfetti per dare personalità e gusto anche al più anonimo degli armadi! I mercatini dell’usato ne sono pieni…

Quella vecchia specchiera che avete ammirato più e più volte in casa della nonna o che avete trovato ad un prezzo d’occasione su qualche portale on line di arredamento usato potrebbe tornare utile.

Come fare per intonarla ad uno stile più moderno? Semplice! Provate a ridipingerla di bianco…

I mercatini di arredamento usato

Quasi tutte le città italiane, compresi i piccoli centri, hanno uno o più mercati dedicati all’arredamento usato. In alcuni casi vengono organizzate addirittura fiere ed esposizioni aperte al pubblico dove chiunque può comprare mobili e suppellettili.

Un esempio è Mercatopoli, il network dedicato alla vendita (on line e diretta) di arredamento usato. Sul sito ufficiale potrete trovare tante idee e sopratutto individuare il mercatino più vicino a casa vostra.

I mercatini di mobili usati ‘fisici’ danno la possibilità di lasciare in conto vendita i propri mobili oltre che di acquistare quelli degli altri. Approfittatene, dunque, anche per scambiare o vendere i vostri vecchi arredi in modo da ottimizzare la spesa e far posto a ciò di cui avete realmente bisogno. Quelli online hanno dalla loro che sono consultati da una gran quantità di utenti.

Non è difficile scovare qualche pezzo interessante in un mercatino dell’usato. Ci vuole tempismo, costanza e un pizzico di fortuna!

Tra le fiere antiquarie e di arredamento usato più importanti d’Italia vi segnaliamo la fiera di Arezzo ed il mercanteinfiera di Parma, che solitamente si svolgono ogni anno. La prima settimana di febbraio ad Arezzo e in autunno, la prima settimana di ottobre a Parma.

Ci sono tante altre manifestazioni d’antiquariato più o meno alto e brocantage in giro per le piazze d’Italia, e in genere si tengono la prima o l’ultima domenica.

A Milano c’è la fiera dei Navigli, a Canelli (Asti) un ricco mercato di brocante, a Chiavari (Genova) un interessante mercato lungo i portici del borgo antico.

La spesa per i complementi non è da sottovalutare. Anche piatti, bicchieri, tazzine, suppellettili e utensili vari possono essere acquistati nei mercatini dell’usato.

Arredamento usato on line

Forse non lo sapete, ma c’è tanta gente che oltre a vendere è disposta anche a regalare i vecchi mobili pur di liberarsene in fretta. Non ci credete ?

Date un’occhiata al sito telodono.it e troverete una bacheca di annunci divisi per regione e capoluogo di provincia piena zeppa di mobili usati offerti gratuitamente dai tanti utenti iscritti.

Basta inserire nel motore di ricerca il nome del comune e in pochi istanti potreste trovare il mobile o il complemento che stavate cercando a costo zero!

Siti di usato generici

Il motto di chi si è appena messo a caccia di arredamento usato deve essere uno solo: “Chi cerca trova!“.

Già, perché la costanza, la ricerca metodica e la capacità di sapere vedere qualcosa di unico in un oggetto apparentemente ‘vecchio’ sono doti essenziali per chi si imbatte in questa avventura.

Oggi il web offre infinite possibilità a portata di click che rendono il compito decisamente più semplice da portare a termine. In rete esistono centinaia di siti dedicati alla compravendita di qualsiasi oggetto, bacheche e portali specializzati nella vendita di arredamento usato.

In molti casi il prezzo è davvero stracciato, in tanti altri l’acquirente può contrattare con il venditore e talvolta si può dar vita a scambi che fanno contenti un po’ tutti.

Spulciate periodicamente i principali siti di annunci alla ricerca della chicca o del pezzo del cuore da rimettere in sesto o risistemare secondo il vostro gusto, per esempio kijiji.it, ebay.it e bakeka.it per trovare quello che fa per voi a piccoli prezzi.

SCOPRI: idee per riciclare le cassette della frutta

Uno dei siti più consultati per la compravendita dell’usato on line è subito.it. Non si tratta di un portale specializzato in arredamento on line ma affinando la ricerca con le chiavi corrette si possono individuare un’infinità di articoli per la casa e contattare direttamente l’inserzionista scegliendo quello tra quelli più vicini.

Ci sono poi siti che raccolgono oggetti fatti da artigiani di tutto il mondo anche con tessuti o vestiti vintage, come etsy.com

Meno conosciuto ma ovviamente ricco di spunti e potenziali affari è portobello.it sito interamente dedicato alla vendita di mobili e complementi usati. C’è anche mercatinodell’usato.com che oltre alla vendita on line può contare su una fitta rete di punti vendita in diverse regioni italiane.

Arredamento da negozi

E per finire, una dritta utile anche per chi deve arredare un negozio o un locale di prossima apertura. Tra i vari portali specializzati in vendita di arredamenti usati per attività commerciali c’è arredamenti-csc.it che oltre ad arredi usati semi-nuovi mette a disposizione idee su misura sviluppate da falegnami locali a prezzi decisamente vantaggiosi.

Cosa aggiungere? In fatto di arredamento usato, c’è un mondo di occasioni che vi aspetta… basta darsi da fare e saperle cogliere al volo!

Altri suggerimenti

Per un arredamento ecologico, ti consigliamo di leggere anche:

Outbrain
Share
Published by
Erika Facciolla

Utilizziamo i cookie insieme ai nostri partner per personalizzare i contenuti e gli annunci pubblicitari, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico.