Notizie

Arrivano i caschi verdi ONU per proteggere l’ambiente?

I caschi blu dell’Onu, come sappiamo, sono nati per garantire il rispetto del diritto e della giustizia grazie alle operazioni di peacekeeping, messe in atto laddove particolari situazioni critiche possano mettere a rischio la pace e la sicurezza internazionali. Ma cosa succede se altri problemi – come il surriscaldamento globale e le sue catastrofiche conseguenze – assumono dimensioni così rilevanti da pensare di metterli sullo stesso piano del terrorismo e del nucleare?

Arrivano i caschi verdi ONU per proteggere l’ambiente?

La questione nasce dall’istanza di Marcus Stephen, presidente della piccola repubblica oceanica di Nauru, il quale, seriamente preoccupato per la sorte a cui la sua isola potrebbe andare incontro se non si dovesse arrestare il processo di surriscaldamento globale che investe il nostro pianeta, ha pensato di rivolgersi alle Nazioni Unite con la richiesta di istituire una nuova forza di polizia internazionale allo scopo di fronteggiare questa situazione.

Infatti l’innalzamento del livello del mare potrebbe compromettere la stessa esistenza di Nauru e di altre isole. Già, perché il rischio di essere sommerse coinvolge anche Papua Nuova Guinea, isole Salomone e isole Marshall e tutte insieme, capeggiate da Nauru, si sono costituite in un gruppo, chiamato Pacific SIDS (Pacific Small Island Development State), per lottare unite contro questa minaccia.

Inoltre, le istanze avanzate da Stephen comprendono l’istituzione di un rappresentante internazionale in grado, tra l’altro di monitorare gli oceani, e l’inserimento del global warming tra le minacce alla pace e alla sicurezza delle nazioni.

L’unica perplessità che le proposte delle Pacific SIDS possono generare riguarda le modalità di intervento degli ipotetici caschi verdi. Tuttavia, non sembra questo il più grande scoglio da superare per la loro istituzione: la Cina e la Germania hanno già espresso il loro parere negativo sulla questione.

Evidentemente ritengono che il problema riguardi soltanto queste piccole isole del Pacifico.

Articoli correlati:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close