Aumenta ancora il consumo di petrolio. Quando le energie alternative lo sostituiranno interamente?

di Luca Scialò del 19 gennaio 2012

Chi l’ha detto che il petrolio in futuro non sarà più utilizzato? Nonostante le varie catastrofi ecologiche che funestano il nostro Pianeta ormai da un ventennio, nel mondo il petrolio non passa mai di moda.

Aumenta ancora il consumo di petrolio. Quando le energie alternative lo sostituiranno interamente?

Secondo l’ultima edizione dell’International Energy Agency -denominata World Energy Outlook – nei prossimi 25 anni la domanda di greggio passerà dagli odierni 88 milioni di barili al giorno a 99 milioni. Un fabbisogno proiettato verso l’alto grazie alle crescenti richieste dei paesi del Medio Oriente e del Nord Africa.

In particolare, in Africa si calcola che saranno spesi 2.700 miliardi di dollari di investimenti per esplorazioni e produzione di petrolio. Quanto al Medio Oriente, i costi medi di estrazione passeranno da circa 12 dollari al barile nel 2011 a più di 15 dollari nel 2035, con l’aumento della produzione di oltre 17 milioni di barili al giorno.

A fronte di tali costi, i produttori di petrolio si spingeranno laddove l’oro nero non viene ancora estratto o lo è ancora  limitatamente, come in America Latina. Qui il greggio situato nel mare in acque sempre più profonde, diventa sempre più importante.

Speriamo solo che non si ripetano incidenti come quello nel Golfo del Messico….

Leggi anche:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment