Categories: Auto

Auto ibride 2013: il listino completo

Le proposte di auto ibride nel 2013 sono davvero molteplici: è indubbio che il mercato delle auto ibride sta conoscendo un vero e proprio boom di consensi, al punto che, a ogni modello di auto tradizionale, si va ormai affiancando sempre più spesso il gemello ibrido.

AGGIORNAMENTO: Auto ibride 2015, tutti i modelli in commercio

Stante la ricchezza di proposte di auto ibride sul mercato, è dunque assai difficile fornire un elenco completo delle offerte del 2013: quello che è più realistico fare è cercare di dare uno sguardo di insieme che possa innanzitutto spiegare le diverse tipologie di tecnologia ibrida ed in secondo luogo offrire una panoramica dei modelli in modo da soddisfare le varie esigenze, soprattutto economiche oltre che di modello, della possibile clientela.

Le diverse tecnologie ibride:

Come risaputo, l’espressione “auto ibrida” indica ogni tipo di auto in cui la propulsione tramite motore termico sia affiancata da un motore elettrico (a volte vengono indicate come “ibride” le stesse auto elettriche). Questa espressione si riferisce però a un insieme abbastanza differenziato di tecnologie, che possono essere sintetizzate nelle seguenti categorie:

auto “microibride” – dove la normale batteria si ricarica parzialmente in fase di decelerazione, permettendo al motorino di avviamento di attivare la funzione Start&Stop: il motore si spegne automaticamente quando non serve (ad esempio quando si è in coda o al semaforo) e si riaccende premendo acceleratore o frizione.

auto “Mild-Hybrid” – in cui oltre alla funzione Start&Stop, il motore elettrico ha una potenza sufficiente per aiutare il motore termico in fase di accelerazione, migliorandone le prestazioni senza aumentare il consumo di carburante.

auto “Full-Hybrid” – con motore elettrico e batteria più potenti, che consentono di viaggiare in modalità solo elettrica, sebbene mediamente a basse velocità (circa 60 km/h) e per distanze limitate a pochi chilometri. L’utilità di un’auto Full-Hybrid si riscontra soprattutto in città, dove le distanze sono brevi e la possibilità di viaggiare in modalità elettrica consente spesso di circolare anche in presenza di limitazioni del traffico. Per i percorsi più lunghi è stata recentemente messa a punto una nuova generazione Full-Hybrib, la “Extended Range”, capace di percorrere molti chilometri in modalità elettrica, attivando il motore termico per ricaricare la batteria in caso di potenza insufficiente.

auto ibride “Plug-in” – l’ultima frontiera della tecnologia ibrida, rappresentata da auto Full-Hybrid le cui batterie possono essere ricaricate attraverso la presa elettrica domestica o le apposite colonnine di carica: ovvero, non è più indispensabile utilizzare il motore termico per ricaricare le batterie. Il primo modello Plug-in disponibile in Italia, la Toyota Prius Plug-in, di cui abbiamo già scritto in un precedente articolo (VEDI APPROFONDIMENTO) e di recente arrivata sul mercato.

Finita la panoramica sulle tecnologie ibride, proveremo a ordinare per prezzo base le diverse proposte sul mercato di auto ibrida, chiedendovi di aiutarci come di consueto a completare l’elenco e correggere eventuali errori.

Modello  –  Consumo medio  –  Prezzo (a partire da)

– FINO A 20mila Euro:
Toyota Yaris Hybrid – consumo 3,5 l/100 km, prezzo indicativo 18.150 €
Honda Jazz Hybrid – consumo 21km/l, prezzo indicativo 19.000 € (VEDI ARTICOLO)

– DA 20 a 30mila Euro:
Honda Insight Hybrid – consumo 22km/l, prezzo indicativo 21.200 €
Honda CR-Z – consumo 5 l/100 km, prezzo indicativo 22.000 €
Toyota Auris Hybrid – consumo 24,4 km/l, prezzo indicativo 22.900 €
Honda Insight – 4,3 l/100 km, prezzo indicativo 23.950 €
Honda Civic Hybrid – consumo 20km/l, prezzo indicativo 24.900 €
Toyota Prius Hybrid – consumo 3,9 l/100 km, prezzo a partire da 27.500 euro
Citroen DS5 Hybrid4 – consumo non disponibile, prezzo indicativo 28.000 €
Lexus CT200h – consumo 4,1 l/100 km, prezzo indicativo 29.900 €

– DA 30 a 50mila Euro:
Peugeot 3008 Hybrid4  trazione integrale – consumo 25 km/l, prezzo indicativo 38.000 €
Peugeot 508 Hybrid4 – consumo 3,4 l/100 km, prezzo indicativo 38.450 €
Toyota Prius Plug-In – consumo 38,5 km/l, prezzo a partire da 39.950 €
Chevrolet Volt – consumo 62,5 km/l, prezzo indicativo 41.000 € (autonomia illimitata in modalità elettrica)
Opel Ampera – consumo 62,5 km/l, prezzo indicativo 43.000 € (autonomia illimitata in modalità elettrica – VEDI APPROFONDIMENTO)
Peugeot 508 Rxh – consumo 23,8 km/l, prezzo indicativo 44.000 €

– OLTRE i 50mila Euro:
Volkswagen Touareg Hybrid – consumo 11,1 km/l, prezzo base 50.500 €
Mercedes-Benz Classe E BlueTEC Hybrid – 4,1 l/100 km, prezzo indicativo 53.090 €
Volvo V60 Plug-In – consumo 52,6 km/l, prezzo indicativo 55.000 €
BMW Serie 3 Active Hybrid – 5,9 l/100 km, prezzo indicativo 55.700 €
Lexus RX450 hybrid, Suv da 299 cavalli, prezzo: 55.800 €
Audi Q5 Hybrid – consumo 14,5 km/l, prezzo indicativo 57.000 €
Lexus GS 450h – consumo 5,9 l/100 km, prezzo indicativo 58.000 €
Infiniti M35h – consumo 6,9 l/100, prezzo 58.715 €
Lexus Infiniti M35h Hybrid – consumo 14,3 km/l, prezzo 59.750 €
Lexus GS450 hybrid, con un motore V6 da 3.5 litri di cilindrata e 345 cavalli, prezzo: 63.200 €
Bmw Serie 5 Active Hybrid  motore benzina 3 litri da 340 cavalli. Prezzo di 64.400 €
Porsche Cayenne Hybrid – consumo 20 km/l, prezzo base 77.000 €
Audi A8 Hybrid – consumo 16,1 km/l, prezzo indicativo 87.000 €
BMW Serie 7 ActiveHybrid – consumo 6,8 l/100 km, prezzo indicativo 95.700 €
Mercedes Classe S 400 Hybrid, prezzo indicativo 97.679 €
BMW X6 Active Hybrid – consumo 10,1 km/l, prezzo indicativo 107.000 €
Lexus LS600 hybrid, motore V8 5 litri (445 cv) prezzo indicativo 110.000 €
Porsche Panemera S Hybrid – consumo 7,1 l/100 km, prezzo a partire da 111.100 €

Leggi anche:

Outbrain

View Comments

  • E' ancora attivo con il gruppo di acquisto per la Yaris ibrida? Essendo io interessato all'acquisto su Roma mi sono recato presso un concessionario e l'attuale offerta compreso metallizzato e ipt e' pari ad euro 16.350 per auto pronta consegna novembre 2013. Ha da suggerire qualcosa di più vantaggioso? Grazie

  • L'elettrico è il futuro già da un secolo! Le navi-traghetto Scilla e Cariddi già nel 1930 erano motorizzate in modo ibrido con due motori diesel e TRE elettrici... Ancora il sistema globale non è pronto all'impatto della riscossione energetica ecosostenibile sui modelli economici, produttivi e sociali basati sul petrolio. Meglio pensarci bene e da subito poichè la Storia è spietata nel progredire.

  • ciao, per chi fosse interessato ho avviato un Gruppo d'Acquisto per la YARIS IBRIDA a Roma (GAI Roma).

    Il GAI di Varese è riuscito ad ottenere dal concessionario (dopo averne interpellati diversi) uno sconto di 3.500 euro sul prezzo di listino; sconto del 40% sui pneumatici invernali, montaggio compreso; sconto del 20% sui tagliandi; sconto del 10% sugli accessori originali Toyota.
    Il tutto per l'acquisto di 16 Yaris Ibride, auto dalle prestazioni estremamente ecologiche fra le "piccole ibride" del mercato attuale.

    Mi sono già informato presso un concessionario di Ostia Lido; senza fare riferimento al GAI, quindi per una sola auto, ho ottenuto uno sconto da 18.950 a 16.200 euro = 2.750 di sconto (oltre alla vendita della mia attuale auto).
    cosa possiamo ottenere per 5... 10... 20 auto acquistate contemporaneamente? :)

    spero la cosa possa essere di vostro interesse e cerco gente interessata ad acquistare SERIAMENTE l'auto con me per ottenere maggiori sconti e vantaggi!
    nb. io non ho rapporti con i concessionari, mi occupo di ristrutturazioni edili. il concessionario sarà scelto fra quelli proposti dagli aderenti, che ci farà l'offerta migliore.

    Massimo

    link
    google+ https://plus.google.com/u/0/communities/100762840454337012697
    facebook https://www.facebook.com/groups/129483237246364/
    forum http://www.hybrid-synergy.eu/showthread.php?tid=39519
    carblogger http://www.carblogger.it/2013/05/14/toyota-yaris-ibrida-gruppi-di-acquisto-per-avere-piu-sconto/
    gai varese http://www.gruppoacquistoibrido.it/

  • Mi chiedo (e vi chiedo) ma in quell'elenco di automobili, nella fascia medio-bassa perché non ci sono le grandi case automobilistiche europee? E' una vergogna! Fiat, Opel, Volkswagen... Cosa aspettano a produrre delle utilitarie ad emissioni zero?

Share
Published by
Magi

Utilizziamo i cookie insieme ai nostri partner per personalizzare i contenuti e gli annunci pubblicitari, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico.