Bici

Bici elettrica Velorapida: una bicicletta tecnologica dal sapore retrò

Freni a bacchetta, come si usava una volta, e tecnologia all’avanguardia uniti in una bicicletta dal design nostalgico e un po’ retrò: parliamo di Velorapida, la prima bicicletta elettrica vintage che unisce comfort, velocità e stile in un unico veicolo ecologico su due ruote.

Bici elettrica Velorapida: una bicicletta tecnologica dal sapore retrò

L’ausilio del suo motorino elettrico (250 watt), il peso ridotto del telaio e la trasmissione a catena decisamente ‘soft’, fanno di Velorapida una delle bici più efficienti e stilisticamente apprezzabili in circolazione sul mercato.

Bella, per il design curato e ricercato nei minimi dettagli; economica, perché con un pieno da 1 euro si percorrono 500 km; ecologica, perché non produce inquinamento; rapida, perchè permette di raggiungere una velocità pari a 25 km/h per 60 km di autonomia. Ma soprattutto, Velorapida è frutto di una ricerca tecnologica e di un gusto inconfondibilmente ‘made in Italy’.

SPECIALE: biciclette elettriche, quali sono le proposte sul mercato?

Velorapida è disponibile in 10 versioni e colori, tutte con telaio ultraleggero verniciato a liquido e munite di display LCD per controllare e regolare la velocità, oltre che verificare i chilometri percorsi. 5 livelli, cambi automatici Sram, catena sempre tesa, freno anteriore e posteriore e ruote con raggi inox rinforzati: sono queste le caratteristiche che rendono l’innovativa bicicletta scattante, sicura e resistente.

I dieci modelli creati sono pronti per essere lanciati sul mercato e la casa produttrice ha già comunicato la possibilità di fornire personalizzazione ed equipaggiamenti particolari oltre a quelli già prodotti.

Velorapida è acquistabile esclusivamente on line sul sito www.velorapida.com e viene offerta la possibilità di dilazionare i pagamenti fino a 3 anni.

Leggi anche:

Erika Facciolla

Giornalista pubblicista e web editor free lance. Nata a Cosenza il 25 febbraio 1980, all'età di 4 anni si trasferisce dalla città alla campagna, dove trascorre un'infanzia felice a contatto con la natura: un piccolo orticello, un giardino, campi incolti in cui giocare e amici a 4 zampe sullo sfondo. Assieme a lattughe, broccoli e zucchine coltiva anche la passione per la scrittura e la letteratura. Frequenta il liceo classico della città natale e dopo la maturità si trasferisce a Bologna dove si laurea in Scienze della Comunicazione. Dal 2005 è pubblicista e cura una serie di collaborazioni con redazioni locali, uffici stampa e agenzie editoriali del bolognese. Nel 2011 approda alla redazione di TuttoGreen con grande carica ed entusiasmo. Determinata, volitiva, idealista e sognatrice, spera che un giorno il Pianeta Terra possa tornare ad essere un bel posto in cui vivere.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close