Bici

Bici riciclate: ecco Boske, fatta con lattine e legno

Sulle nostre pagine abbiamo più volte parlato del mondo della bicicletta e di come utilizzarla nei nostri spostamenti quotidiani sia un gesto fortemente ecologico perché non inquiniamo. Questo mezzo infatti è a impatto zero sull’ambiente, ma di forte impatto positivo sulla salute di chi lo usa. Tra i modelli più interessanti o innovativi di ‘dueruote’ ce ne sono alcuni veramente singolari. Parliamo ad esempio di bici riciclate: ecco allora Boske, fatta con lattine usate e legno di recupero

Bici riciclate: ecco Boske, fatta con lattine e legno

Leggi anche: La prima bici solare!

Lidea di Dan Gestoso Rivers è di creare un’innovativa bicicletta avvalendosi di materiali insoliti, di riciclo e dal valore minimo. Il telaio è in legno d’acero laminato, la forcella e la base del sellino sono ricavate dalle lattine riciclate.

Il nome di questa bici è Boske, e per ora ne esiste un solo prototipo. E’ particolare non solo per i materiali utilizzati, ma anche perché può essere montata facilmente da soli come si fa con un mobile Ikea e con una sola chiave.

Bici riciclate: ecco Boske, fatta con lattine e legno
Bici riciclate: ecco Boske, fatta con lattine e legno

Una scelta, questa, che serve per annullare i costi di produzione, che normalmente ricadono sul prezzo finale del prodotto, limitare quelli di trasporto, perché pacchi più piccoli incidono meno, e dare anche a piccoli laboratori locali lìopportunità di produrre queste bici riciclate.

Ora si attende solo la sua commercializzazione su larga scala, che ci auguriamo arrivi presto.

Scopri questa iniziativa: Autostrade per bici: cosa succede in Danimarca ad un anno dal via

Luca Scialò

Nato a Napoli nel 1981 e laureato in Sociologia con indirizzo Mass Media e Comunicazione, scrive per TuttoGreen da maggio 2011. Collabora anche per altri portali, come articolista, ghost writer e come copywriter. Ha pubblicato alcuni libri per case editrici online e, per non farsi mancare niente, ha anche un suo blog: Le voci di dentro. Oltre alla scrittura e al cinema, altre sue grandi passioni sono viaggiare, il buon cibo e l’Inter. Quest’ultima, per la città in cui vive, gli ha comportato non pochi problemi. Ma è una "croce" che porta con orgoglio e piacere.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close