Notizie

Bologna: Ducati sforna l’auto elettrica per l’assessore appiedato dal sindaco no pass

A Bologna tempi duri per i consiglieri comunali: niente più pass per entrare in centro storico. Per raggiungere il Comune o i piedi o la bici o l’autobus. Misura forte che non trova tutti contenti (dall’opposizione chiaramente non mancano le critiche), come i consiglieri provinciali che non ne vogliono sapere mentre i parlamentari (bipartisan) hanno rinunciato di loro spontanea iniziativa.

Bologna: Ducati sforna l’auto elettrica per l’assessore appiedato dal sindaco no pass

E chi supera il problema in modo creativo: acquistando un’auto elettrica.

E’ il caso del consigliere più noto e popolare: Maurizio Cevenini, alias mister preferenze per i 13 mila voti che è riuscito a raccogliere alle ultime elezioni (dietro di lui nessuno).

Il Cev elettrico chiaramente fa sfoggio della fede calcistica del proprietario.....

Il “Cev” (così è conosciuto a  Bologna e dintorni) ha pensato bene di prendere un’auto elettrica, rigorosamente personalizzata. E in questo caso ha avuto man forte dalla Ducati, impresa simbolo di Bologna, che ha allestito un modello tutto per lui.

Il “Free Duck Modello Cev” e lui sponsorizza la vettura che va con la spina. Con tanto di presentazione in pieno centro storico bolognese.

Insomma, Cevenini anche testimonial della mobilità sostenibile del futuro. E vista la popolarità del Cev, anche la pubblicità per la Ducati è assicurata.

Ecco anche un simpatico video, dal sito del dinamico assessore:
http://www.mauriziocevenini.it/modules.php?name=Content&pa=showpage&pid=243#2

Articoli correlati:
Bologna: quanto è green il nuovo sindaco Virginio Merola? Positivi i primi segnali

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close