Categories: Notizie

Camminare in un parco aiuta a calmarsi

Ora è certo: camminare in mezzo alla natura fa bene allo spirito, oltre che al corpo. A dimostrarlo è uno studio condotto da alcuni ricercatori dell’Università di Edimburgo i cui risultati sono stati recentemente pubblicati dal British Journal of Sport Medicine.

Già da tempo gli scienziati teorizzavano che il contatto con la natura avesse conseguenze positive sull’attività cerebrale: durante alcuni esperimenti eseguiti in laboratorio, infatti, i soggetti ai quali venivano mostrate fotografie di paesaggi naturali manifestavano un’attività cerebrale più “rilassata” rispetto a coloro che visualizzavano invece immagini di paesaggi urbani.

LEGGI ANCHE: Horticultural Therapy, che cos’è la terapia del giardinaggio

Solo recentemente – con l’avvento dei dispositivi portatili per l’elettroencefalogramma (EEG) – è stato possibile realizzare lo studio all’aperto su gruppi di individui in movimento. I ricercatori hanno monitorato la risposta cerebrale di12 adulti sani mentre percorrevano un tragitto che si snodava attraverso tre diverse zone di Edimburgo: partendo da un tranquillo quartiere residenziale della città, ricco di vegetazione e poco trafficato, i volontari hanno poi passeggiato in un parco pubblico, per terminare la camminata in una zona molto caotica, piena di automobili e soffocata da grossi edifici.

LO SAPEVI? Correre a piedi nudi fa bene alla salute

I risultati dello studio hanno dimostrano che il contesto influenza molto l’attività cerebrale: nell’area più trafficata e rumorosa le onde cerebrali rilevavano picchi elevati, evidenziando una risposta più ansiosa. Nella parte centrale della passeggiata all’interno del parco, invece, il tracciato mostrava un’attività cerebrale più calma e rilassata, che rendeva i soggetti più attenti e concentrati.

Ancora una volta la scienza dimostra che la natura esercita su di noi un effetto benefico sotto molteplici punti di vista. Vale la pena ricordarsene prima di sorseggiare  l’ennesimo caffé per affrontare la giornata: da oggi potremmo sostituire questa abitudine poco sana con una bella passeggiatina nel parco…

SCOPRI LA: Silvanoterapia o tree hugging: tutti i benefici

Outbrain

Share
Published by
Cinzia Porfiri

Utilizziamo i cookie insieme ai nostri partner per personalizzare i contenuti e gli annunci pubblicitari, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico.