Celle solari addio? Arriva Sunbelievable la pittura cattura-energia?

di Salvo del 23 maggio 2012

Una nuova vernice in grado di generare energia elettrica potrebbe diventare il sostituto degli ingombranti pannelli solari disposti sui tetti delle case green.

Celle solari addio? Arriva Sunbelievable la pittura cattura-energia?

La vernice, chiamata ‘Sunbelievable’ dai ricercatori dell’Università di Notre Dame, per quanto all’apparenza non si mostri dissimile dalle altre vernici, mostra la sua peculiare capacità di generare piccole quantità di energia elettrica una volta colpita dalla luce solare attraverso la presenza di nanoparticelle in essa contenute che agirebbero come semiconduttori di elettricità.

Nonostante gli interessanti possibili risvolti della di questa speciale vernice dai costi ridotti, la commercializzazione sembra ancora alquanto lontana.

La migliore efficienza di conversione finora raggiunta, infatti, è pari solo all’1%, evidentemente inferiore alla soglia del 10-15 % delle celle solari al sicilio attualmente in commercio.

Secondo i ricercatori lavorando ancora sull’efficienza energetica di questa innovativa vernice, a basso costo e producibile in grandi quantità, si potrà fare davvero la differenza per i bisogni energetici del futuro. Applicata sui muri esterni degli edifici, infatti, la vernice Sunbelievable potrebbe consentire il funzionamento di elettrodomestici ed apparecchiature casalinghe semplicemente attraverso il ‘potere’ della luce.

Il Daily Mail, invece, ha esternato un maggiore scetticismo sulla questione ritenendo che non sia sufficiente migliorare solo l’efficienza energetica della vernice.

Non ci resta che tener d’occhio questa scoperta e sperare in una commercializzazione della vernice in tempi brevi.

Leggi anche: