Clean Energy Tour St. Moritz-Piz Nair: quando la montagna diventa green

di Salvo del 5 gennaio 2011

La Svizzera è all’avanguardia nell’ambito delle fonti di energia rinnovabili e della Greeneconomy in generale, vi abbiamo ad esempio già parlato del progetto del nuovo traforo ferroviario del Gottardo, perla di diamante mondiale in ambito di mobilità sostenibile.
Vogliamo ora segnalarvi anche il progetto energetico globaleClean Energy St. Moritz/Engadin” di St. Moritz e di tutta l’Engadina che tende a valorizzare e promuovere la produzione di energia rinnovabile da idrotermica, solare, eolica e biomasse.
Il progetto prevede anche una bellissima escursione, il Clean Energy Tour che è un percoso guidato dai 1750 metri di St. Moritz sino ai 3057 del Piz Nair aperto da fine Giugno a Metà Ottobre che vi farà scoprire le diverse modalità di produrre energie rinnovabili a St. Moritz, dall’energia idroelettrica al solare, alle biomasse ed eolico.
Durante l’ascesa vi verranno presentate ad esempio fatti concreti come:
  • nella stazione di arrivo e partenza della funivia del Piz  Nair sono presenti due installazioni di pannelli fotovoltaici per 25.000 kwh di energia solare.
  • lungo il tracciato della funivia del Corviglia è stato installato un umpianto fotovoltaico per 19.000 kwh.
  • impianto eolico per venti deboli, a ben 2650 metri di quota per 10.000 kwh da eolico.
St Moritz quindi non è solo la capitale della ricchezza invernale ma un modello da seguire per tutte le altre località Alpine sul tema della valorizzazione delle proprier risorse del territorio in ambito sostenibile.

Clean Energy Tour St. Moritz-Piz Nair: quando la montagna diventa green

Il Clean Energy Tour  è parte del Geopark Alpen Akademie, una serie di bellissimi itininerari in Svizzera sui temi della sostenibilità ambientale
Per maggiori informazioni:

Articoli correlati:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment