Categories: Ricette

La ricetta per fare lo yogurt in casa in modo naturale

Ecco come prepararlo anche senza yogurtiera

Scopriamo insieme la nostra ricetta e gli ingredienti per fare lo yogurt in casa senza bisogno di una yogurtiera. Si tratta di una ricetta più facile di quanto non sembri, ma attenzione sempre a rispettare pedissequamente le istruzioni!

Come fare lo yogurt in casa

Leggero, ideale per uno spuntino sano, poco calorico, amico delle donne e anche dei bambini. ma è lo yogurt, una presenza fissa nel nostro carrello della spesa.

Però cominciano in molti a chiedersi: e se lo facessi io? Dopotutto non ci vuole molto: solo del tempo a disposizione. Bontà e risparmio sono garantiti con lo yogurt fatto in casa!

Ingredienti

Gli ingredienti per preparare lo yogurt sono molto semplici: fondamentalmente vi serve un litro di latte UHT o fresco intero e delle bustine di fermenti liofilizzati. In alternativa, basta comprare 4 vasetti di yogurt naturale bianco ma cos’è davvero troppo facile.

Preparazione

La prima cosa da fare per preparare lo yogurt fatto in casa è scaldare il latte in una pentola: la sua temperatura, però, deve essere compresa tra i trentotto e i quarantasei gradi.

Se il latte è UHT ci si ferma a 40° che è la temperatura di fermentazione. Se il latte è fresco pastorizzato o crudo allora prima si fa bollire e poi raffreddarlo fino a 42°.

La precisione è importante perché il caldo fa partire la fermentazione ma se eccessivo “uccide” completamente i batteri. Quindi è meglio usare un termometro da cucina (ricordate che quello che non avete in casa, ce l’ha sicuramente la super- organizzata vicina, perciò bussate senza paura).

Dopodiché, unite al latte i fermenti lattici o il contenuto dei vasetti di yogurt. Amalgamate senza fare grumi.

La consistenza e la cremosità cambiano radicalmente a seconda del tipo di latte utilizzato e della preparazione seguita.

La fermentazione

A questo punto, dovete mantenere la temperatura tra i 38° e i 45° per lasciare fermentare il composto. A seconda del grado di cremosità che si vuole raggiungere e del tipo di latte impiegato, si devono far passare dalle 6 alle 12 ore. Per questo ideale è usare un thermos capiente.

Altri metodi per tenerlo leggermente caldo sono: tenere in forno appena tiepido (attenzione a non superare i quaranta gradi) per tutta la notte.  Dopo la fase di fermentazione, setacciate il composto con un colino per togliere i grumi del coagulo.

Potete dividere in vasetti e mettere in frigo: con questo passaggio fermerete la fermentazione. E, soprattutto, avrete pronto al il vostro yogurt artigianale.

Suggerimento: provate anche la nostra ricetta per fare lo yogurt di soia

Gli abbinamenti possibili sono tantissimi: frutta, cereali, semi…

Come renderlo aromatizzato

Per ottenere uno yogurt aromatizzato potete aggiungere qualche goccia di aromatizzante (circa 2 cucchiai di estratto liquido per litro di latte): limone, arancia, mandarino, mandarino, mandarino, pompelmo, banana, ciliegia, caffè, ecc… poco prima di metterlo nel vasetto.

Consigliamo comunque di gustare il vostro yogurt fatto in casa aggiungendo della frutta fresca, ad esempio alcuni pezzi di frutti di bosco oppure i propri semi preferiti.

Come fare lo yogurt in casa: video

In aggiunta alla nostra ricetta, vi segnalo anche questo video su come preparare lo yogurt, spiega come farlo in poche rapide mosse. Provate anche voi ora a questo punto!

Ricette da abbinare allo yogurt per colazione

Eccovi tutte le nostre ricette da non perdere per preparare salse, spuntini ma anche ottimi biscotti semplici facili e veloci da abbinare alla colazione con lo Yogurt fatto in casa

Consigli per una alimentazione sana

Se ti è piaciuto questa ricetta su come fare lo yogurt in casa, allora ti potrebbero interessare anche questi articoli:

Outbrain

View Comments

  • Salve mi chiamo Lucia, e sono un' amante del bio...però costa molto , so che è un investimento per il mio futuro, ma per ora sono disoccupata. purtroppo devo rinunciare mi dispiace......

Share
Published by
Sara Tagliente

Utilizziamo i cookie insieme ai nostri partner per personalizzare i contenuti e gli annunci pubblicitari, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico.