Corchiano comune virtuoso, olio da frittura per alimentare lo scuolabus

di Marco del 30 settembre 2010

Corchiano, piccolo centro in provincia di Viterbo, è un lampante esempio della politica del fare. Il paese è infatti al centro di svariati progetti basati sull’ecosostebilità e la riduzione dell’inquinamento, che posizionano la comunità nell’elenco dei comuni virtuosi .

Non più tardi di un anno fa, Corchiano lanciò la raccolta dei rifiuti “porta a porta“, in questo modo la raccolta differenziata è passata dal 4% all’85%. Niente male, ma andiamo avanti.

Oggi Corchiano torna alla ribalta delle cronache Green per un nuovo progetto, alimentare gli scuolabus del paese con olio da frittura, mettendo così al bando il diesel. In sostanza l’olio da cucina, usato dalle famiglie di Corchiano, viene raccolto in appositi contenitori dotati di microchip  che rende possibile l’accesso al contenitore stesso. L’olio viene poi trattato da una ditta specializzata che ne ricava del bio diesel. In questo modo si combatte l’inquinamento e si risolve il problema del corretto smaltimento dell’olio.

Sarebbe davvero bello poter estendere questa inziativa anche nelle grandi città, in fondo basterebbe volerlo.

Outbrain

{ 1 comment… read it below or add one }

paul picard giugno 21, 2011 alle 10:35 pm

Ma di che film si tratta?
O di quale città svizzera si sta parlando?
Sempre che anche in svizzera ci siano paesi come questo da voi descritto, o forse non ho capito bene io e state parlando della pubblicità del “Mulino bianco”

Rispondi

Leave a Comment