Dalla Russia il Bio frigorifero al gel?

di Barbara Nazzari del 9 giugno 2011

Immaginate un frigorifero che non consumi affatto energia: niente sistema di raffreddamento tradizionale, niente luce che si accende o dispersione termica nell’apertura dello sportello. Sembra impossibile? C’è chi la pensa diversamente.

Dalla Russia il Bio frigorifero al gel?

Il designer russo Yuri Dmitriev, per esempio, ha presentato all’Electrolux Design Competition dello scorso anno un progetto che rivoluziona la classica idea di frigorifero. Il Bio frigorifero ideato da Dmitriev, compatto nelle dimensioni ed utilizzabile sia in verticale sia in orizzontale, è costituito da un gel biopolimerico refrigerante, non appiccicoso, nel quale andrebbero inseriti direttamente i cibi.

L’estrema densità della materia li manterrebbe così freschi e “sospesi”, pronti per essere afferrati con comodità quando necessario.

Altri progetti interessanti dall’Electrolux Design Lab:

Il gel, sostanza igienica e anti-odore, diventerebbe quindi un sostituto semplice ed ecologico del complesso e dispendioso ciclo termodinamico del frigorifero.

Prospettiva fantascientifica, forse, e non ancora sperimentata. Ma certo testimonia la tensione allo studio e alla scoperta di nuove possibilità tecnologiche. E una sensibilità ecologica sempre più sentita e condivisa da tutti.

 

Outbrain

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment