Notizie

Danni ambientali: arrivano gli 007

Tutti possiamo diventare agenti segreti dell’ambiente. Bastano un cellulare e occhi bene aperti!

Danni ambientali: arrivano gli 007

Un video, delle foto e una segnalazione permetteranno ogni qualvolta si presentino ai nostri occhi cumuli di rifiuti, scarichi illegali, cantieri ambigui di informare le autorità competenti. In tanti già lo fanno, ma siamo ancora in pochi. Ma mi raccomando, servono le coordinate prese con il nostro GPS per localizzare correttamente il ‘misfatto’…

L’iniziativa viene dall’Aics l’associazione italiana cultura e sport, e grazie alla collaborazione con retegratuita.it

Immagini e filmati devono essereinoltrati con una mail di denuncia senza costi perché ognuno di noi, come cittadino: “deve assumersi le proprie responsabilità riguardo l’ambiente facendo il proprio dovere da un lato ma anche segnalando eventuali abusi di cui dovesse venire a conoscenza o prendere visione“, dichiara Andrea Nesi, coordinatore nazionale della commissione ambiente di Aics e fondatore di Ecovela Play.

Le segnalazioni vanno inviate a: ambiente@aics.it. Quelle che saranno riconosciute come affidabili verranno inoltrate all’amministrazione dei Comuni coinvolti.

Chi vuol fare l’agente segreto oggi può diventarlo facilmente, chiedendo tutte le informazioni a: info@ecovelaplay.com.

LEGGI ANCHE: Arca 2000: lo sportello legale per segnalare casi di malasanità ai danni degli animali

Luca Scialò

Nato a Napoli nel 1981 e laureato in Sociologia con indirizzo Mass Media e Comunicazione, scrive per TuttoGreen da maggio 2011. Collabora anche per altri portali, come articolista, ghost writer e come copywriter. Ha pubblicato alcuni libri per case editrici online e, per non farsi mancare niente, ha anche un suo blog: Le voci di dentro. Oltre alla scrittura e al cinema, altre sue grandi passioni sono viaggiare, il buon cibo e l’Inter. Quest’ultima, per la città in cui vive, gli ha comportato non pochi problemi. Ma è una "croce" che porta con orgoglio e piacere.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close