Viaggi e vacanze

Dodicesima tappa di Gira&Coltiva, l’azienda agricola ‘Fonte Trocchi’ a Tufillo (CH)

La tappa numero 12 di Gira&Coltiva è in Abruzzo. Siamo a Tufillo, vicino a Chieti, e si lavora all’azienda biologica Fonte Trocchi. Se ti interessa cercare un agriturismo o un’aziende agricola bio in Italia, guarda la nostra grande guidahttp://bio.tuttogreen.it/

Dodicesima tappa di Gira&Coltiva, l’azienda agricola ‘Fonte Trocchi’ a Tufillo (CH)

Ecco cosa ci raccontano Toti e Silvia.

“Volevano fortemente fare una tappa in Abruzzo durante il nostro viaggio. La nostra visita a Fonte Trocchi è stata l’ennesima conferma che basta veramente mettersi per strada, drizzare le antenne e il percorso si crea da solo.

Siamo arrivati a Tufillo (provincia di Chieti) per una serie di coincidenze e, si sa, le scoperte fatte in questo modo finiscono per essere le più interessanti.

Tufillo è un paesino di appena 400 anime, arroccato su un monte al confine con il Molise. In questa cornice Nikolas e Federica hanno deciso di realizzare il loro progetto. Sono due giovani che dopo aver viaggiato e fatto esperienza come volontari in Italia e all’estero, hanno deciso dimettere radici, per cercare di farcela da soli ed essere completamente autosufficienti.

Come potevamo non andare a conoscerli? A parte il lavoro agricolo, si dedicano con tantissima passione anche all’artigianato. Anzi, sono dei veri artisti. Lavorando la terra cruda e l’argilla hanno creato diversi oggetti tra cui dei vasi per contenerei semi e i cereali. Riciclando e riutilizzando materiali di scarto stanno sistemando la loro piccola e accogliente casetta. Hanno anche costruito un efficiente forno per la cottura della terracotta e della ceramica. Il forno è al contempo un’opera d’arte, perché riproduce ironicamente le forme di una centrale nucleare!

In casa non si può non notare la rocket stove che hanno costruito e adattato alle loro esigenze per cucinare e riscaldare l’ambiente e l’acqua. Si tratta di una stufa (stove) detta ‘a razzo’ per la sua caratteristica forma a tronco di cilindro (rocket) che va a legna ed è ad altissimo rendimento.

Abbiamo passato insieme 2 settimane molto intense e nello stesso tempo serene grazie all’atmosfera piacevole che si respirava in casa e nell’aria dei campi. Insieme a Nikolas e Federica abbiamo costruito un forno a legna in terra cruda, realizzato qualche vaso e approfondito alcuni aspetti di questa antica e affasciante tecnica di lavorazione.

Noi li abbiamo aiutati nella preparazione dei campi per la coltivazione di ceci e cereali per l’autoconsumo. Conoscere realtà come la loro riempie di ottimismo ed è bello vedere che esiste veramente un altro modo di vivere.”

Concordiamo con Toti e Silvia. Il progetto di questi due ragazzi dimostra come seguire le proprie idee permette anche la realizzazione di un sogno.

Ecco anche le foto di questa nuova esperienza: http://www.facebook.com/media/set/?set=a.473874065980025.113643.206424632724971&type=3

Potete seguire le altre avventure dei nostri due amici già pubblicate:

Rossella

Fondatrice e responsabile editoriale, è da sempre interessata al tema della sostenibilità ed in particolare ai temi di casa e giardino. Dopo la nascita la maternità ha sentito l’esigenza di un sito come tuttogreen.it per dare delle risposte alla domanda “Che mondo stiamo lasciando ai nostri figli?”. Ha quindi deciso di trasformare tuttogreen.it in un impegno più serio e dopo poco, presa dall’entusiasmo ho creato anche il fratellino francese, www.toutvert.fr e un magazine di stile e design internazionale, non solo eco-sostenbile: designandmore.it

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close