E-Max: lo scooter elettrico più venduto in Germania alla prova Kebab!

di Carlo Magni del 9 maggio 2014

La mobilità a impatto zero è un tema ricorrente fra quanti studiano nuovi stili di vita per un totale rispetto dell’ambiente e una diminuzione drastica dell’inquinamento. Il nostro Paese, però, risulta spesso poco attento alla sostenibilità e occorrono esperienze da paesi esteri per realizzare un progetto per la mobilità sostenibile.

E-Max: lo scooter elettrico più venduto in Germania alla prova Kebab!

È questo il caso dello scooter elettrico E-Max 110S e 120S, creato da un’azienda che ha sede in Germania, in collaborazione con ingegneri italiani.

E-Max risulta essere lo scooter elettrico più venduto in Germania, usato sia da semplici cittadini che dalla polizia tedesca. In Italia viene distribuito grazie ad Alberto Lume, un italiano che ha vissuto per diversi anni in Germania e che – una volta tornato in Italia, precisamente a Roma – ha deciso di importare l’E-Max per via delle difficoltà riscontrate nella ricerca di uno scooter a emissioni zero made in Italy.

Avevamo per la prima volta visto su Wired Italia l’E-Max 120 S testato nelle strade di Milano da Mido, un ragazzo marocchino titolare di un locale per la vendita di kebab. Mido ha provato lo scooter elettrico consegnando a domicilio i kebab del suo locale.

Ora questo video non è più disponibile, per cui l’abbiamo sostituito con un altro in cui potete vedere una prova su strada di questo scooter elettrico:

Le due versioni esistenti dello scooter elettrico italo-tedesco (E-Max110, omologato come 50 cc – con una limitazione della velocità pari a 45 km/h – ed E-Max 120 S, omologato come 125 cc) si differenziano per via dei parametri di settaggio della centralina elettronica, attraverso la quale viene gestita l’erogazione della potenza.

Sia E-Max 110 che E-Max 120 S montano un motore elettrico di 4000 watt di potenza, integrato nella ruota posteriore. Il Battery Management System (BMS) gestisce la ricarica delle batterie, composte da 4 unità al gel di silicio da 12 V/60 Ah senza effetto memoria e inserite sotto la pedana.

L’autonomia varia da un minimo di 70 a un massimo d 90 km e dipende dal tipo di guida e dalla velocità media. Il 120 S, inoltre, ha il vantaggio di integrare il sistema di recupero di energia in decelerazione e in frenata.

SPECIALE: 10 buoni motivi per passare allo scooter elettrico

L’E-Max 110 ha inoltre un peso di 170 Kg, quindi risulta leggermente pesante e limitato per ciò che concerne la velocità in salita e in partenza, ma attraverso il pulsante Boost – posto sotto la manopola destra – è possibile incrementare la potenza per circa un minuto. Attraverso il pulsante Mode – posto anch’esso sulla destra – si possono inoltre controllare sul display valori come l’autonomia e l’amperaggio, i chilometri totali e parziali percorsi.

e-max

L’E-max è lo scooter elettrico più venduto in Germania

Su E-Max 120S, il pulsante Mode serve, invece, a inserire la retromarcia, avviare i programmi di guida “economico” (per risparmiare energia e che parte automaticamente quando si è in riserva), “città” (limita la velocità a 45-50 Km/h) e “veloce” (per una velocità di 80 Km/h, ma consumando di più).
La stabilità risulta buona, questo grazie al peso e al baricentro basso, a ruote da 13″ ed ad un telaio resistente. Ampio spazio anche per il trasporto di borse e oggetti vari, sotto la sella.

Per ricaricare l’E-Max occorrono da 1 a 4 ore, secondo il livello di carica che si vuole ottenere.

Per quanto riguarda i prezzi, si parte da 3.790 € per il modello 110 S e si arriva a 4300 € per l’acquisto del 120 S, aggiungendo anche le spese di immatricolazione, calcolabili sui 100 euro.

La garanzia è di 24 mesi per lo scooter elettrico e 6 mesi per le batterie.

Per maggiori informazioni:

Articoli correlati:

{ 2 comments… read them below or add one }

scooter elettrici luglio 18, 2013 alle 4:17 pm

Sicuramente un ottimo scooter elettrico anche se le caratteristiche nel tempo sono variate e la concorrenza è aumentata. Ho provato questo scooter elettrico già a fine 2010 e devo dire che le prestazione e i consumi non erano niente male. Oggi ci sono più case produttrici e, in relazione anche la prezzo, si trova anche di meglio.

Rispondi

jumpjack maggio 14, 2011 alle 3:04 pm

Segnalo che il 21 maggio 2011 al raduno di scooter elettrici di Colleverde di Guidonia sarà esposto, tra gli altri, un E-Max 110s, con possibilità di provarlo (come passeggerlo) e/o di vederlo provare su percorsi misti (pianura e salita).
Tutto gratis.
http://spazio.110mb.com/raduno/

Rispondi

Leave a Comment