Categories: Scooter

Ecco lo scooter elettrico da bagagliaio…

Una tavoletta con due ruote estraibili, che si può comodamente trasportare nel bagaglio dell’auto. Dalle forme certamente poco aggraziate non si direbbe, ma Zeit Eco è un prototipo di scooter elettrico, votato alla massima versatilità. Compatto, leggero, pieghevole, il concept realizzato negli Stati Uniti rappresenta un raffinato esercizio di ottimizzazione degli spazi.

Ponendo ovviamente come punto fermo un concetto di mobilità a impatto zero, attenta all’ambiente e anche ai nostri timpani.

Zeit Eco, realizzato intorno a un robusto telaio in alluminio, è spinto da un piccolo propulsore elettrico, potente quanto basta per muoversi agilmente nel traffico cittadino, e in grado di percorrere una trentina di chilometri con una ricarica.

La batteria alimenta anche l’impianto di luci a LED, e un attacco sul manubrio dove poter collegare il proprio smartphone, o il lettore musicale.  All’interno della piatta carrozzeria in plastica – che, come per le cover dei telefoni, è intercambiabile e disponibile in diverse colorazioni – è ricavato inoltre un vano grande quanto basta per riporre un tablet o un pasto.

SCOPRI ANCHE: Moveo, lo scooter elettrico superleggero che è anche pieghevole

Tante le note positive, compreso il prezzo, stimato in 1700 dollari, circa 1700 euro. Potenzialmente, Zeit Eco potrebbe rivelarsi lo scooter elettrico più economico del mercato, ma ancora non è previsto un piano per il lancio commerciale del prototipo, che in realtà è ancora uno dei tanti progetti in cerca di finanziamento diffuso attraverso la piattaforma di crowdfunding.

La raccolta di adesioni è ancora in corso per le prossime tre settimane: se andasse a buon fine, se ne potrà eventualmente parlare tra qualche mese.

GUARDA LE FOTO DI QUESTO SCOOTER:

Clicca sull’immagine per vedere le altre

Leggi anche:

Outbrain
Share
Published by
Claudio Riccardi

Utilizziamo i cookie insieme ai nostri partner per personalizzare i contenuti e gli annunci pubblicitari, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico.