Ecopink: il bilancio dell’edizione 2011 a Londra

di Sara Tagliente del 29 ottobre 2011

Venti donne che arrivano da tutto il mondo e hanno le idee chiare: sfruttare al massimo la creatività per dare vita a oggetti di design originali e soprattutto ecosostenibili, all’insegna del riciclo creativo. Ecopink è passione per il riciclo, per la sostenibilità e per l’estetica di nicchia: questa manifestazione, nata da un’idea di Linda Shailon, designer e artista, ha tenuto la sua prima edizione nel 2009 a Milano. Dopo l’interesse riscontrato nell’edizione 2010, sempre a Milano, la  dimensione internazionale si è allargata fino alla partecipazione al London Design Festival, che, lo scorso settembre, ha lanciato Ecopink anche come evento del design internazionale. E il mondo delle donne, quando si tratta di talento e creatività, dà il meglio di sé.

Nell’edizione di Londra 2011, Ecopink, infatti, ha mostrato i suoi lavori più belli, rispondendo proprio a quelli che sono i bisogni delle donne. Ad esempio, la amatissime borse: riciclando i contenitori di plastica colorata a Ecopink si trovavano borse dai colori vivaci e luminosi, di grande impermeabilità. Grande successo anche per il ‘tutto-cartone’: mobili, divani, suppellettili. Le idee geniali della designer Alessandra Fiordaliso dimostrano come con un po’ di creatività potete arredare la casa. e se non ve la sentite di circondarvi di mobili di cartone, beh…potete iniziare con qualche simpatico soprammobile…

Non poteva mancare, naturalmente, la vincitrice del premio del Mobile Verde 2011, Maria Westerberg, con la sua famosissima ‘sedia t-shirt’. Realizzata con oltre 40 vecchie t-shirt, questa sedia è molto più che una semplice seduta. E’ il segno di come degli oggetti vecchi che magari conservano dei ricordi possano avere un riutilizzo simpatico e innovativo. E se non rinunciate mai ai tacchi a Ecopink avreste potuto vedere le meravigliose scarpe fatte con materiali riciclabili e tessuti orientali. E le borse della designer italiana Luisa Scomazzoni, create con l’alluminio riciclato, avrebbero sicuramente destato le ‘fashion-eco-victims’ in tutte voi. Perché le donne amano le cose belle, soprattutto se difendono il pianeta e la vita.

Per i prossimi appuntamenti organizzati da Ecopink dal 25 al 30 Novembre a Milano: consulta l’agenda

Articoli correlati:
Ecopink: a Milano dal 25 al 30 novembre 2010

Dal Forum di TuttoGreen:
Ecopink: a Londra la terza edizione dal 24 al 25 Settembre

Per approfondire ti consigliamo anche questo bello speciale di frizzifrizzi.it

Outbrain

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment