Eolico offshore: è boom in Europa

di Jonas del 18 agosto 2010

Secondo l’EWEA (European Wind Energy Association) è in corso un vero e proprio boom dell’eolico offshore in Europa.
In un interessante studio pubblicato lo scorso mese dall’associazione europea dell’energia dal vento (ecco il pdf del rapporto completo) sono stati resi noti alcuni dati interessanti sulle dinamiche di questa fonte di energia rinnovabile nel vecchio continente:

Eolico offshore: è boom in Europa

  • nei primi sei mesi del 2010 sono state collegate alla rete elettrica ben 118 turbine eoliche offshore, per un totale di 333MW di potenza.
  • 263 nuove turbine sono state installate e di queste 151 sono prossime al collegamento in rete (totale 440MW di potenza).
  • 16 nuovi parchi eolici offshore erano in costruzione nel primo semestre 2010: di questi quattro sono diventati operativi, due in Gran Bretagna, uno in Germania e uno in Danimarca.
  • al 30 Giugno 2010, la capacità totale dell’eolico offshore in Europa è arrivata a 2.400MW.

Quindi, nonostante un quadro economico caratterizzato da incertezza, l’eolico offshore sta crescendo, a ritmi superiori a quelli del 2009, confermando la leadership europea in questo segmento e la percentuale crescente di energia elettrica prodotta in questa modalità.
Viene anche sottolineata l’importanza delle istituzioni, in particolare della European Investment Bank, per creare le condizioni necessarie per assicurare i finanziamenti necessari allo sviluppo di questa fonte di energia rinnovabile e ridurre le emissioni di CO2.

Approfondimenti consigliati sul tema eolico offshore:

1. Energia Eolica: come funziona e quali i vantaggi?
2. Energia eolica: attesi 250.000 nuovi posti di lavoro nei prossimi 10 anni in Europa
3. Eolico offshore: il successo delle turbine galleggianti Hywind in Norvegia

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment