Eurobond per finanziare rinnovabili: lo propone Tremonti

di Salvo del 20 Marzo 2011

Il Ministro Tremonti in un discorso al Forum della Confcommercio a Cernobbio ha proposto di emettere degli Eurobond (obbligazioni Europee ad esempio emesse dalla Banca Europea degli Investimenti) per finanziare le fonti di energia rinnovabili, una sorta se vogliamo di Piano Marshall per l’Energia pulita che venga affrontato a livello Comunitario.

Eurobond per finanziare rinnovabili: lo propone Tremonti

L’idea a mio avviso è buona come principio ma occorre sottolineare che deve essere portata avanti a livello Europeo e quindi i tempi possono non essere affatto brevi mentre invece gli effetti del Decreto Romani che ha imposto una revisione retroattiva del periodo di vigenza degli incentivi dal 2013 al 2011 rischia di strangolarne la nascente industria Italiana delle Rinnovabili .

Possiamo anche aggiungere anche un altro elemento alla riflessione politico economica se lasciare in eredità alle generazioni future un” debito green” o delle belle centrali nucleari: nel secondo caso il debito si avrebbe lo stesso e peraltro incalcolabile, come dichiara lo stesso Tremonti :

  • nel calcolo di chi ha il nucleare non è considerato il costo del decommissioning (lo smantellamento delle centrali atomiche, ndr)” “sicuramente va calcolato e se lo si facesse, molti dei Paesi che hanno il Pil maggiore del nostro sarebbero indietro“. Costi quindi INCALCOLABILI, altro che vantaggio, da leggere anche questo post: Nucleare, quando anche gli economisti dicono di no

Un Tremonti quindi che appare molto realistico e concreto: riuscirà a concretizzare quest’idea? per ora c’è solo il Decreto Romani e l’Italia merita veramente di più.

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment