FiemmE-motion, anche l’auto va in vacanza

di Eryeffe del 9 luglio 2012

Parte dall’estate 2012 il progetto FiemmE-motion promosso dall’ Apt Val di Fiemme e dalla comunità territoriale della valle trentina, che coinvolgerà strutture turistiche, aziende, artigiani,commercianti e cittadini in un mega progetto di eco-turismo che punta alla realizzazione di un modello turistico sostenibile e soprattutto senza automobili o altri mezzi inquinanti.

Per fa ciò la comunità metterà a disposizione navette, bici e monopattini elettrici, bicitradizionali, autobus di linea efficienti, impianti di risalita, collegamenti pedonali, servizi di bike sharing e tettoie fotovoltaiche per ricaricare le bici.

Inoltre, tutti coloro che decideranno di soggiornare in uno degli hotel convenzionati potranno godere di tutti i vantaggi dell’esclusiva FiemmE-motion Card, lo speciale pass che consente di viaggiare gratuitamente nelle valli dolomitiche di Fiemme, Fassa e nel Primiero.

La card permette di accedere anche a servizi di navetta urbani, prevede agevolazioni per i servizidi bike sharing, ingressi liberi per musei, percorsi in quota, sconti per passeggiate a tema ed escursioni guidate nei luoghi più suggestivi ed in modo eco-sostenibile.

In chiave ambientale la Val di Fiemme è da molti anni una delle realtà territoriali italiane più attive, con decine di iniziative volte alla salvaguardia e la valorizzazione di un patrimonio naturalistico dal valore inestimabile. Basti pensare che un terzo della popolazione locale utilizza energia termica o elettrica ‘pulita’ e proveniente da fonti rinnovabili come le due grandi centrali di teleriscaldamento e l’impianto fotovoltaico pubblico a terra più grande d’Italia.

Un altro primato è quello relativo alla raccolta differenziata dei rifiuti per il quale la Val di Fiemme è stata insignita del ‘Premio speciale dei Comuni Ricicloni d’Italia’ sia nel 2008 che nel2009.

E per il futuro la Val di Fiemme ha intenzione di conquistare un altro importante obiettivo: diventare la prima valle alpina a traffico limitato. Per dimostrare ai cittadini le modalità e la fattibilità del progetto sono state istituite diverse giornate informative in seno all’evento “Fiemme senz’auto”.

Il prossimo appuntamento in calendario è fissato per domenica 19 agosto 2012, con la chiusuradella Statale 48 da Cavalese a Predazzo, dove tra sfilate a cavallo, concerti, giochi, dimostrazioni e mostre all’aria aperta, la comunità locale farà un passo in più verso un futuro davvero sostenibile.

Per scoprire altre vacanze eco-sostenibili, guarda questi articoli:

Outbrain

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment