Categories: Gatti

Il gatto Mau egiziano: un gatto perfetto per la vita in famiglia

Di origini antichissime, è un gatto arrivato in Europa solo in tempi recenti

Il gatto Mau egiziano è un gatto a pelo corto che si distingue per il suo manto naturalmente maculato.  Con il nome gatto egiziano si identificano anche altre razze come il Canadian sphynx, micio privo di pelo o il gatto Abissino. Ma il Mau egiziano è probabilmente il più conosciuto tra i gatti egiziani. È un felino di origini antichissime, conosciuto già in epoca degli antichi Egizi, giunto in Europa solo dopo la metà del ‘900, è oggi molto apprezzato come animale di compagnia perché docile, affettuoso e vivace. Dal carattere riservato, intelligente, giocherellone e fortemente legato alla famiglia dove vive e ama interagire con gli esseri umani e anche con i bambini. Tra le sue principali doti la capacità di correre e i riflessi veloci. Si tratta di un gatto agile che ama arrampicarsi, saltare e giocare.

Come allevarlo? Cosa mangia e come vive. Impariamo ora a conoscerlo meglio e a prendersene cura.

Il gatto Mau egiziano: caratteristiche principali

Gatto Mau egiziano o Egyptian Mau semplicemente Egiziano, si tratta di una razza felina originaria dell’Egitto che discende dal gatto selvatico africano.

La sua principale caratteristica è il suo pelo, corto e maculato naturalmente. E’ un felino molto affascinante che in famiglia vive bene e interagisce bene con grandi e piccini.

Riservato e schivo, è nel contempo un giocherellone affettuoso e soprattutto si distingue per la sua agilità. Il Mau è un gatto molto veloce he può raggiungere i 48 Km/h ed è molto abile a saltare grazie a delle zampe che sembrano delle molle. Furbo e attento, scodinzola se è felice.

In Europa questa razza di gatto è disponibile solo tramite allevamenti certificati e il numero di allevatori si conta sulle dita di una mano! È un gatto raro soprattutto se richiesto con pedigree.

Sarà per le origini antichissime o forse per l’aspetto integrante e misterioso, ma è una razza sempre più richiesta nel mondo occidentale, perchè non perde il pelo.

Scopriamo tutte le informazioni utili che riguardano il gatto Mau egiziano.

Origini del Mau egiziano

Il Mau egiziano è tra le razze di gatti più antiche. Il suo nome Mau o Miw era il nome che nell’Antico Egitto veniva dato al gatto sacro di casa. Le prime testimonianze della presenza di questo felino nella vita domestica degli Antichi Egizi risale addirittura a 5.000 anni fa.

In Egitto i gatti venivano inizialmente tenuti nelle abitazioni per allontanare i topi, ma è riscontrato che poi fu abitudine tenerli come animali da compagnia rispettati a tal punto da diventare animali sacri agli dei.

Diventa una razza riconosciuta dall’European Cat Fancy sono all’inizio del 1900 e per i primi 20 anni del ‘900 molti studiosi e allevatori si presero cura e cercarono di sviluppare questa razza. Poi la guerra ne decimò gli esemplari e quasi si arrivò all’estinzione.

Fu la principessa russa esiliata Nathalie Troubetskoy nel 1956 a riuscire a evitarne l’estinzione perché salvò alcuni esemplari proprio in Italia e li fece accoppiare con alcuni esemplari egiziani fatti arrivare tramite l’ambasciata siriana.

Da quel momento gli allevatori lavorarono molto per riuscire a mantenere in vita questa razza di Mau e furono infatti necessari diversi incroci tra consanguinei per ottenere la razza diffusa ai giorni d’oggi, che nel 1968 fu accettata dalla Cat Fanciers Federation.

Vediamo quali sono le caratteristiche fisiche di questa razza di gatti.

Gatto Mau egiziano: caratteristiche fisiche

Il gatto Mau egiziano si presenta fisicamente come un bel gatto a pelo corto maculato di media grandezza:

  • il corpo è di media lunghezza dalla forma aggraziata, mostra una forza muscolare ben sviluppata
  • Il peso di questo animale può variare tra i 3 e i 6 Kg anche in base al sesso. Le femmine sono leggermente più piccole.
  • L’altezza oscilla dai 30 ai 35 cm. Di solito le femmine sono più piccole dei maschi.
  • Il gatto egiziano Mau ha un viso gentile e il naso leggermente innalzato alla fronte
  • Gli occhi sono grandi e a forma di mandorla con leggera inclinazione verso le orecchie. Sono occhi attenti e in allerta. Il colore degli occhi è verde scuro.
  • Le orecchie un pò a punta con pelo cortissimo quasi a pelle. L’interno delle orecchie è di colore rosa delicato, quasi trasparente e può presentare ciuffi di pelo.
  • Le zampe posteriori sono più lunghe in proporzione rispetto alle anteriori e fanno sembrare che il gatto stia sulle punte quando in piedi.
  • La coda è lunga, spessa alla base, leggermente affusolata.

Colore del pelo

Caratteristica peculiare del gatto Mau egiziano è il pelo, corto e lucente. Il Mau egiziano presenta sul pelo delle macchie naturali che non derivano dall’incrocio di diverse razze. Di forme e dimensioni diverse queste macchie variano al variare del manto che può essere:

  • silver
  • bronze
  • nero
  • smoke

Nella variante smoke il pelo è setoso e di consistenza fine, mentre nelle varianti silver e bronze il pelo è denso e di consistenza resiliente.

Riproduzione

Per salvaguardare la razza con dote genetica già così fragile, le femmine possono accoppiarsi esclusivamente con altri esemplari di gatto egiziano.

  • La femmina di Mau raggiunge l’età della maturità sessuale tra i 10 e i 12 mesi.
  • La gestazione dell’Egyptian Mau dura 73 giorni.

Quanto vive

Questa razza di felino è longeva: la sua vita media è infatti compresa tra i 15 e i 18 anni se accudito con cura e in buono stato di salute.

Va ricordato che questa razza può infatti soffrire di alcune patologie, in particolare i gatti Mau può soffrire di Leucodistrofia, una condizione neurologica che può apparire già nei gattini alla età di 7 settimane.

Essendo un micio nato dall’incrocio tra consanguinei per scongiurarne la estinzione, ha una dote genetica limitata e per questo è un felino che può essere più esposto di altri ad alcune patologie, come:

  • asma
  • ernia ombelicale
  • lussazione della rotula
  • cardiomiopatia ipertrofica
  • urolitiasi
  • disturbi cutanei
  • distocia fetale
  • deficit di eritrociti piruvato-chinasi

Gatto Mau Egiziano: carattere

Oltre ad essere un bel felino maculato il gatto Egyptian Mau è anche apprezzato per il suo carattere, riservato e affettuoso.

È un micio devoto ai propri padroni che trova il modo di ricompensare con slanci di affetto e con lealtà: si tratta di un felino curioso, che tende ad allontanarsi per dedicarsi a caccia ed esplorazioni ed è facile che rientri portando in dono le sue prede aspettandosi un premio.

Diffidente con gli sconosciuti ama stare nella propria famiglia è un gatto vivace, agile, energico e atletico. Per questo predilige un ambiente abbastanza grande provvisto di stimoli come giochi per gatti, tiragraffi e percorsi studiati per gatti.

Gatto intelligente e furbo impara presto ad aprire cassetti porte e wc, ma non solo è anche un micio che ama uscire in cortile e trascorrere momenti all’aria aperta. Non tende ad allontanarsi da casa, ma ha bisogno di aver già rafforzato il legame con la famiglia. È un felino indipendente, ma non adora restare da solo per molto tempo.

Come comunica

Per esprime il suo entusiasmo il Mau agita la coda emettendo suoni simili a dei trilli. Usa la sua vocalità anche quando vuol farsi notare.

Il Mau Egiziano non tollera però la confusione e in quel caso tende a ritirarsi o innervosirsi.

Compatibilità con bambini

Il gatto Mau è affettuoso e docile e si lega molto alla sua famiglia diventando un animale domestico davvero devoto.

Come molti altri gatti ha comunque un carattere schivo e riservato, ma con i più piccoli, se si dimostrano attenti e affettuosi, diventa davvero un ottimo animale da compagnia per giochi e coccole

Questo micio riesce a vivere bene anche con altri animali domestici presenti in casa: è però importante che non venga forzato, è un animale riservato e deve avere i suoi tempi per interagire.

Gatto Mau Egiziano: come prendersene cura

Questo felino appartiene a una razza di gatti a pelo corto quindi prendersi cura di questo gatto è davvero semplice.

Basterà infatti spazzolarlo una volta alla settimana per mantenere la lucentezza del suo manto corto e per permettere la caduta del pelo vecchio. Il gatto è un animale che pensa da sé alla propria igiene personale, ma se deve essere lavato si consiglia l’utilizzo di un detergente delicato che non danneggi né il pelo né la cute del felino.

  • Essendo vivace e atletico si consiglia di attrezzare la casa con giochi per gatti e palestrine o tiragraffi.
  • Non va lasciato da solo troppo a lungo perché sente il bisogno di compagnia e affetto.

Alimentazione

Il Mau Egiziano necessita di un buon apporto proteico e per questo l’alimento ideale per il gatto Mau sarebbe costituito da carne cruda.

Purtroppo il sapore della carne cruda non è però molto apprezzata dal micio, che predilige invece cibi confezionati, di produzione industriale: ma anche qui bisogna fare sempre attenzione alla qualità del prodotto.

In alternativa è possibile preparare il cibo per il gatto a casa ricordandosi che non devono mancare

  • proteine
  • carboidrati
  • sali minerali
  • vitamine

Per scegliere l’alimentazione più adatta a questa razza, che tra l’altro è a rischio obesità, si consiglia di consultare il veterinario.

Il gatto Mau egiziano non soffre di particolari allergie o intolleranze alimentari.

Quanto costa

Il gatto Mau egiziano non è proprio economico. Il motivo è dovuto al fatto che esistono solo circa 3000 esemplari di Egyptian Mau, si tratta dunque di quanto razza rara.

Il prezzo di un gatto Mau con pedigree si aggira tra i 1500 e i 1800 euro.
Si consiglia di acquistarlo solo da allevatori qualificati.

Altri approfondimenti consigliati

Scopri le caratteristiche delle diverse razze di gatti con le schede dedicate che trovi nel sito:

Altre guide per prendersi cura del gatto in maniera naturale:

Outbrain
Share
Published by
ScriBio

Utilizziamo i cookie insieme ai nostri partner per personalizzare i contenuti e gli annunci pubblicitari, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico.