Notizie

I ghiacci dell’Antartide si sciolgono sempre più velocemente

Implacabile e irreversibile, scandito a un ritmo ancora più veloce di quello previsto dagli esperti: lo scioglimento dei ghiacciai dell’Antartide Occidentale preoccupa i ricercatori americani che attraverso le pagine del Nature Geoscience lanciano un allarme ancora più preoccupante dei precedenti.

I ghiacci dell’Antartide si sciolgono sempre più velocemente

Secondo gli ultimi studi, infatti, il West Antarctic Ice Sheet (Wais, la porzione più occidentale al di là dei monti transantartici) sarebbe oggetto di un surriscaldamento particolarmente accentuato durante le stagioni estive che provocherebbe uno scioglimento dei ghiacci molto più rapido di quello ipotizzato finora.

SPECIALE: L’Artico è pieno di plastica e rifiuti

Tra il 1958 e il 2010, l’aumento delle temperature è stato di 2,4 C° in media all’anno, anche se gli autori dello studio non ritengono che tale fenomeno sia necessariamente ricollegabile alla sola attività umana.

A influire in maniera preponderante, sarebbero i cambiamenti climatici in corso sul Pacifico, dunque osservabili dall’atmosfera e non solo dal livello degli oceani.

FOCUS: Per chi non crede allo scioglimento dei ghiacci, ecco questo video!

Come ha sottolineato il responsabile della ricerca, David Bromwich, tutto questo significa che ‘il Wais non solo si scioglierà dal fondo come sapevamo fino a oggi, ma che in futuro probabilmente lo farà anche dall’alto’ ma per stabilire se le cause di tale fenomeno siano naturali o antropomorfe occorreranno studi più approfonditi”.

LEGGI ANCHE:

Erika Facciolla

Giornalista pubblicista e web editor free lance. Nata a Cosenza il 25 febbraio 1980, all'età di 4 anni si trasferisce dalla città alla campagna, dove trascorre un'infanzia felice a contatto con la natura: un piccolo orticello, un giardino, campi incolti in cui giocare e amici a 4 zampe sullo sfondo. Assieme a lattughe, broccoli e zucchine coltiva anche la passione per la scrittura e la letteratura. Frequenta il liceo classico della città natale e dopo la maturità si trasferisce a Bologna dove si laurea in Scienze della Comunicazione. Dal 2005 è pubblicista e cura una serie di collaborazioni con redazioni locali, uffici stampa e agenzie editoriali del bolognese. Nel 2011 approda alla redazione di TuttoGreen con grande carica ed entusiasmo. Determinata, volitiva, idealista e sognatrice, spera che un giorno il Pianeta Terra possa tornare ad essere un bel posto in cui vivere.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sullo stesso argomento
Close
Back to top button