Gli Amici della Natura: un modo diverso di viaggiare

di Salvo del 22 febbraio 2011

Si fanno chiamare “Gli amici della natura” e sono gruppi di ambientalisti che vogliono rendere la natura accessibile a tutti fornendo case e strutture per una vacanza verde e nel pieno rispetto dell’ambiente.

Il loro motto è “berg frei!” ossia “montagna libera!”. Il movimento degli “Gli amici della natura” nacque in Austria nel 1895 quando le vacanze potevano permettersele veramente pochi fortunati. Un gruppo di amici operai decise di costruire casette in legno e di offrirle a parenti o amici per trascorrere in allegria qualche giorno in posti incontaminati. I suoi soci fondatori Karl Renner (diverrà poi presidente dell’Austria), Georg Schmiedl, maestra di scuola elementare e Alois Rohrauer di certo non immaginarono il successo che questa iniziativa avrebbe avuto, nonostante tutti gli impedimenti e la contrarietà della Germania nazista e del Terzo Reich che la misero al bando.

Attualmente la sede dell’associazione è a Vienna e può vantare 32 federazioni nazionali, con 1200 case vacanze sparse in tutto il mondo. Inoltre l’Associazione è riconosciuta e accreditata presso il Consiglio d’Europa e l’Unesco.

L’obiettivo degli “Gli amici della natura” è più che mai condivisibile: portare un turismo verde e consapevole fra la gente. In una società sempre più globalizzata e consumistica, realtà come queste sono molto apprezzate e sempre più persone cercano strutture come queste per vivere in pieno la natura.

Una vacanza alternativa, come quella proposta dagli Amici della Natura, significa rinunciare per qualche giorno al frastuono cittadino, all’inquinamento, alla tecnologia inutile ed immergersi in quei suoni, ormai dimenticati, che solo la natura è capace di riprodurre.

I gruppi degli “Gli amici della natura” organizzano non solo vacanze verdi, ma anche incontri, seminari e dibattiti per parlare di ambiente e di come salvaguardarlo.

Il movimento è chiamato As Naturfreunde, in tedesco, Les Amis de la Nature, in francese, Gli Amici della Natura, in Italiano e La Naturamikoj, in esperanto.

Il sito italiano (amicidellanatura.it) contiene interessanti proposte e iniziative del gruppo. Le case  per le vacanze sono per la maggior parte presenti nel centro-nord del paese, mentre il sud ancora fa fatica a restare dietro iniziative simili.

Come si legge sulle loro pagine le case “offrono l’opportunità di una piacevole esperienza di vita comunitaria in un clima di amicizia e in ambienti sani, a stretto contatto con la natura”. La maggior parte delle case degli Amici della Natura ha l’uso di camere e bagni comuni.

I costi di soggiorno sono contenuti rispetto a quelli del mercato turistico perché la gestione delle strutture non è condotta a fini di lucro, le case sono autogestite e come scopo, stabilito anche per statuto, c’è quello di promuovere contatti e scambi culturali con popoli di paesi diversi, gettando basi di comprensione e solidarietà sulle quali ipotizzare un futuro di pace.

Per saperne di più:

Outbrain

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment