Categories: Notizie

Global Warming: 2010 anno più caldo mai registrato?

Global Warming ci risiamo: un articolo di repubblica di Sabato 17 Luglio riprende il tema del 2010 come anno più caldo da quando si rilevano le serie storiche delle temperature in basa almeno alle rilevazioni del NOAA (National Oceanic and Atmospherical Administration). Il “triste record” batterebbe di 0.68 gradi centigradi la temperatura media rilevata del 20mo secolo.
Alcune cifre:

  • in italia da gennaio a Giugno temperatura media di 1 grado sopra la media
  • mese di Giugno più caldo dal 1880 ad oggi (dato NOAA)
  • semestre gennaio-giugno più caldo dal 1880 ad oggi
  • record di consumi in Italia in Luglio di energia elettrica con 56.6 GWAtt di domanda per l'”effetto condizionatori”

e potremmo continuare all’infinito in un bollettino di dati e cifre che se con il caldo di Luglio ci fanno sembrare tutti concordi, quando a inizio Giugno nevicava sui 1500 metri avrebbero lasciati molti perplessi.

Va detto che sono dati medi di centrali di rilevazione planetarie, quindi anche se in una zona non fosse stato vero statisticamente parlando non fa testo.

Ma il dibattito è furioso sopratutto negli Stati Uniti dove i “negazionisti” del Global Warming sono sempre sul piede di guerra: Repubblica cita Joe D’Aleo, metereologo di Weather Channel che sostiene che gli Oceani invece sono in “raffreddamento” e che questo mitigherà l’aumento della temperatura sulla terra.

Marco Moreno di CLimat Depot è ancora più negazionista e sul suo sito spinge la tesi di una “montatura politica“, dicendo che l’Artico si sta raffreddando e che variazioni periodiche di pochi decimi di grado sono statisticamente irrilevanti..

Impossibile per noi sapere dove stia la verità!  l’unica certezza è che la riduzione delle emissioni di CO2 è necessaria, cosi’ come una maggiore coscienza ecoambientalista nellla vita di tutti i giorni per ciascuno di noi, senza scadere nell’allarmismo da film Hoolywoodiano comunque.

Per maggiori approfondimenti:

Outbrain

View Comments

  • La temperatura media dei pianeti senza atmosfera del sistema solare sta aumentando a causa dell'attività magnetica del sole. L'inquinamento ci ammazza ed avvelena nelle citta' ma dubito fortemente possa essere responsabile dell'aumento delle temperatura media, fattore peraltro ciclico.

Share
Published by
Salvo

Utilizziamo i cookie insieme ai nostri partner per personalizzare i contenuti e gli annunci pubblicitari, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico.