Global Warming: nel 2020 50 milioni di profughi a causa del clima!

di Salvo del 25 febbraio 2011

Vi segnalo questo dato davvero impressionante emerso durante il meeting annuale del American Association for the Advancement of Science (AAAS): nel 2020 ci saranno nel mondo 50 milioni di profughi a causa di problemi ambientali causati dal global Warming come siccità, carestie, inondazioni improvvise seguite a mancanza di acqua potabile.

Global Warming: nel 2020 50 milioni di profughi a causa del clima!

Ogni anno già oggi 2.2 milioni di persone muoiono nel mondo a causa  di malattie legate a mancanza di acqua e cibo. Il Global Warming aumenterà esponenzialmente questi numeri ed i flussi migratori che ci piaccia o no saranno verso il Sud Europa in gran parte, quindi il problema ci riguarda eccome.

Le rivolte in Egitto, Tunisia e Libia sono anche causate da questi problemi come dettaglia questo articolo dell’Huffington Post che spiega anche bene il problema di intere metropoli a rischio per l’innalzamento del livello del mare come Dhaka in Bangladesh ma anche 180 città Americane entro il 2100 (New Orleans ci ha già fatto capire cosa potrebbe accadere).

Il problema è reale! occorrono iniziative politiche congiunte a livello mondiale, saremo in grado di capirlo? Che ne pensate?

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment