GPL e ibride le auto più richieste dagli italiani nel 2012

di Claudio Riccardi del 13 luglio 2012

Basta con le auto di grossa cilindrata, assetate di carburante, inquinanti e poco durevoli nel tempo. La crisi economica e una mentalità più responsabile hanno cambiato le abitudini degli italiani, che al momento di scegliere una nuova autovettura, guardano anzitutto il portafoglio.

GPL, auto a metano e auto ibride garantiscono una maggior convenzienza al distributore ed il mercato reagisce di conseguenza, con significative impennate di vendita,  e conversioni d’impianto. Dall’altra parte, i veicoli a benzina e gasolio segnano il passo.

I trend di vendita risultano essere significativamente guidati dalle idee delle persone. Oggigiorno, il 46, 8% dei possessori di patente acquisterebbe un’auto alimentata a GPL, metano, o sistemi ibridi. Della restante quota, il 44% si indirizzerebbe verso i veicoli a gasolio, e soltanto l’8,9% rimarrebbe fedele alla tradizionale auto a benzina.

SCOPRI ANCHE: Auto ibride 2013, tutti i modelli in commercio

Risultati eclatanti, quello registrati dall’inchiesta di Auto XY, motore di ricerca dedicato al mercato delle vetture nuove e usate. Possiamo così comprendere come si sia spostato il gradiente delle priorità che orientano le scelte dei nostri connazionali.

La principale discriminante è rappresentata dai prezzi di benzina e gasolio, sempre più alle stelle: è così per il 59% degli intervistati, che nell’ordine preferiscono GPL, metano, ibride e, con maggiore distacco, le auto elettriche e alimentate a idrogeno. Ma le ragioni sono in parte orientate anche da un consumo critico e consapevole.

Il 23,7% sceglie soluzioni alternative perchè vuole inquinare meno, l’ 11.1% considera queste vetture dei prodotti tecnologicamente avanzati, mentre per 6 intervistati su 100 i guadagni sono in termini di efficenza. Segnali che la mentalità degli italiani sta cambiando: la crisi sta agendo come scossone sulla concezione di mobilità privata, oggi consapevole, vincolata a fattori di convenzienza, economica ed oggettiva, e possibilmente rispettosa dell’ambiente.

Leggi anche:
Incentivi per auto elettriche e ibride fino a 5.000 euro dal 2013
Auto ibride in commercio e in arrivo: quali sono e quanto costano
Auto a metano 2012: i modelli in commercio

Outbrain

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

{ 1 trackback }