Categories: Notizie

Great Pacific Garbage Patch: un oceano di plastica!

Great Pacific Garbage Patch: un oceano di plastica!
Vogliamo sollevarvi un problema poco noto alle cronache: uno studio Americano ha individuato in tutti gli oceani alcune correnti circolari che raccolgono e concentrano i rifiuti, specialmente quelli plastici: pare siano sette che nel tempo tendono a trasformarsi in immense discariche galleggianti, La più grande si chiama Great Pacific Garbage Patch e alcuni sostengono che sia grande tre volte la superficie della Spagna!

Una testimonianza diretta della Great Pacific Garbage Patch ci arriva dal velista americano Charles Moore esperto in crociere in solitaria: “Per miglia e miglia di navigazione salivo sul ponte e intorno a me c’era solo plastica”,

Per far conoscere il problema delle discariche galleggianti all’opinione pubblica mondiale inoltre David de Rothschild, erede della  famiglie più ricche del mondo e convinto ambientalista ha compiuto una crocieradi ben 8mila miglia con 25 giorni di traversata, da San Francisco a Sidney, a bordo di un catamarano di diciotto metri costruito con 12.500 bottiglie di plastica e denominato appunto Plastiki.

David de Rothschild all’arrivo ha dichiarato “Quello che dobbiamo fare è cambiare atteggiamento, imparare a riciclare e a non gettare immondizie e plastica in mare”.

Per ulteriori informazioni vi rimandiamo a: Great Pacific Garbage Patch

Outbrain

View Comments

Share
Published by
Salvo

Utilizziamo i cookie insieme ai nostri partner per personalizzare i contenuti e gli annunci pubblicitari, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico.