H-Earth, l’intimo ecologico

di Elle del 14 Ottobre 2012

Tra le cause possibili dell’aumento di patologie della pelle negli ultimi anni (tra cui figurano dermatiti da contatto, eczemi, irritazioni, etc.) è possibile includere anche l’utilizzo crescente di fibre sintetiche a basso costo.

H-Earth, l’intimo ecologico

Il Progetto H-Earth nasce dall’idea di un’azienda di produzione sostenibile che ha pensato di realizzare una linea di biancheria intima ecologica e dermocompatibile.

Si tratti di capi ideali sia per chi ama l’ambiente ma anche per gli sportivi in cerca di tessuti tecnici non sintetici e per coloro i quali soffrono di fenomeni di irritazione della pelle.

I prodotti di questa linea ecologica, infatti, sono accomunati dalla presenza di fibra di amido di origine vegetale.
La peculiarità di questo tipo di fibra consiste nel fatto che, pur essendo naturale, conserva proprietà dei tessuti sintetici come la rapida eliminazione del sudore.

L’amido, inoltre, consente di rendere l’intimo una naturale barriera protettiva verso l’esterno grazie alla sua capacità batteriostatica ed ipoallergenica.
La fibra di amido si trova nei capi costituiti da fibra di bamboo, di latte, di cereali, di legno, di bio cotone o di alghe: è possibile, pertanto, scegliere il tessuto più idoneo alle proprie esigenze.

Per informazioni più dettagliate sui modelli disponibili vi consigliamo di visitare il sito ufficiale del progetto http://www.h-earth.com

Leggi anche:

 

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment