HyperSolar: gas naturale dalla luce del sole?

di Vincenzo Minervini del 23 gennaio 2012

L’azienda statunitense HyperSolar ha dichiarato di essere in grado, attraverso una tecnologia innovativa che starebbe sviluppando, di produrre gas naturale utilizzando come materie prime, luce solare e acque di scarico.

HyperSolar: gas naturale dalla luce del sole?

Il processo di produzione si baserebbe su quello della fotosintesi ed avverrebbe grazie all’uso di nanomateriali: i raggi solari attivano le nano particelle che, producendo una carica elettrica, permettono all’idrogeno di separarsi dall’acqua; l’idrogeno prodotto viene poi fatto reagire con del CO2 che viene immesso per ottenere così gas metano.

Il tutto avviene sfruttando come materia prima semplice acqua o perfino acque reflue, ottenendo al contempo, finito il ciclo, acqua pulita e gas naturale.

Il gas ottenuto sarebbe perciò di gran lunga preferibile al gas naturale fossile perché già libero dal CO2 e perché evidentemente più economico rispetto ad esso.

Chiaramente più economico se si considera che non si effettuerebbe alcuno scavo per raggiungere i giacimenti naturali, raggiunti spesso attraverso controversi metodi estrattivi come quello della frattura idraulica degli strati rocciosi, un procedimento fortemente invasivo, in inglese Fracking.

Inoltre questo sistema di produzione di gas naturale avvenendo a temperature e pressioni normali richiederebbe sistemi ed apparecchiature di facile reperibilità e quindi con costi ed investimenti per niente elevati o speciali.

Staremo a vedere nei prossimi mesi se quello che l’HyperSolar dice di poter già realizzare si trasformerà in una realtà produttiva attiva a tutti gli effetti.

Leggi anche:

 

Outbrain

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment