Notizie

I biologi di Melbourne studieranno nel laboratorio più efficiente e green del mondo

Quando è la natura ad ispirare la creatività di designer e architetti il risultato, si sa, non è mai banale, ma nel caso del nuovo edificio che ospita l’Institute for Molecular Science di Melbourne è a dir poco sorprendente.

I biologi di Melbourne studieranno nel laboratorio più efficiente e green del mondo

GUARDA LE FOTO

Rendering of template gallery-filmstrip.php failed

L’aspetto di questo mirabolante esempio di eco-architettura progettato dagli esperti dello studio Lyons Architects ricorda un alveare a cominciare dalla facciata a ‘nido d’ape’ che si integra perfettamente nel paesaggio circostante.

Un esempio di architettura sostenibile più unico che raro, visto che il centro di ricerca destinato ad accogliere i biotecnologi australiani è stato realizzato secondo i rigidi standard del green building australiano per conquistare le ambite 5 stelle dell’efficienza energetica.

Esternamente, ricorda la trama molecolare delle ricerche condotte nei laboratori dell’istituto, ma al di là del forte impatto estetico le scelte architettoniche corrispondono a precise necessità interne. La forma a sbalzo degli elementi prefabbricati che spiccano dalla facciata, infatti, consente di diffondere la luce naturale in tutti gli ambienti, evitando fenomeni di abbagliamento. Un effetto amplificato dalle ampie vetrate e da spazi aperti e luminosi, perfettamente isolati da una struttura altamente coibentata grazie all’impiego dei migliori materiali e alle linee-guida suggerite dal GBC australiano.

GUARDA LE FOTO

Rendering of template gallery-filmstrip.php failed

L’intervento è costato la bellezza di 100 milioni di dollari, ma si appresta a diventare il simbolo di un’architettura forse avveniristica e ultramoderna, ma sempre più attenta alle tematiche ambientali.

Forse ti potrebbe interessare anche:

Erika Facciolla

Giornalista pubblicista e web editor free lance. Nata a Cosenza il 25 febbraio 1980, all'età di 4 anni si trasferisce dalla città alla campagna, dove trascorre un'infanzia felice a contatto con la natura: un piccolo orticello, un giardino, campi incolti in cui giocare e amici a 4 zampe sullo sfondo. Assieme a lattughe, broccoli e zucchine coltiva anche la passione per la scrittura e la letteratura. Frequenta il liceo classico della città natale e dopo la maturità si trasferisce a Bologna dove si laurea in Scienze della Comunicazione. Dal 2005 è pubblicista e cura una serie di collaborazioni con redazioni locali, uffici stampa e agenzie editoriali del bolognese. Nel 2011 approda alla redazione di TuttoGreen con grande carica ed entusiasmo. Determinata, volitiva, idealista e sognatrice, spera che un giorno il Pianeta Terra possa tornare ad essere un bel posto in cui vivere.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close