Notizie

I principali produttori di anidride carbonica in Italia

E’ stata pubblicata da Greenpeace la consueta lista dei principali produttori di anidride carbonica in Italia, non senza sorprese.

I principali produttori di anidride carbonica in Italia

Il primato di questa amara classifica, spetta alla centrale a carbone Enel di Brindisi che nel solo 2009 ha prodotto 13 milioni di tonnellate di CO2, al secondo posto troviamo la Centrale Edison di Taranto con quasi sei milioni di CO2 e al terzo posto la raffineria Saras di Sarroch con oltre cinque milioni di Mt di CO2. Come si può notare quindi la maggiore concentrazione di CO2 prodotto è localizzata in Puglia, a cui spetta anche il triste primato di regione italiana con le maggiori emissioni.

In un ottica più globale negli ultimi anni si è assistito ad un calo delle emissioni di gas serra, giustificabile con l’attuale difficile momento economico mondiale. Questo ha comportato una drastica riduzione della produzione di acciaio e cemento. Tale evento però, potrebbe essere sfruttato per indirizzare il nostro sistema economico verso le fonti rinnovabili e l’efficienza energetica. iin questo modo si creerebbe occupazione sostenibile e durevole, si migliorerebbe la qualità dell’ambiente e della vita delle persone.

Eventualità non certo favorita dal recente Decreto legislativo del Governo sulla Direttiva rinnovabili, che nonostante alcuni aspetti importanti ed innovativi ha però ridotto gli incentivi. In questo modo si rischia quindi di perdere una preziosa opportunità.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close