In arrivo un nuovo prototipo di sedia dondolo solare

di Chiara Greco del 19 luglio 2012

Anche una sedia può essere tecnologica. Lo dimostrano gli esperimenti quotidiani di designer da tutto il mondo ma lo espone ancora meglio una divertente novità di design.

In arrivo un nuovo prototipo di sedia dondolo solare

Si tratta di una sedia a dondolo che funziona come una vera e propria stazione di ricarica, perché può ridare energia a telefoni cellulari, smartphone e altri gadget tecnologici come tablet e laptop. La SOFT Rocker, questo il nome dato alla seduta dall’inglese rocking che vuol dire dondolare, progettata da Sheila Kennedy, docente di Architettura del MIT, è provvistadi prese USB ed una batteria da 12 ampère/h che, collegata ad una fascia di pannelli solari con 35 watt di potenza e posizionati sulla parte superiore della seduta, immagazzina l’energia per ricaricare diversi oggetti mentre si resta comodamente sdraiati.

Costituita da legno riciclato e materiali organici, la SOFT Rocker assomiglia ad una grande “lacrima”che dondola sfruttando l’azione dei muscoli del corpo. Ma non è solo bella di giorno, è piacevole anche in notturna, quando una serie di luci a led la illuminano di blu.

A noi sembra un’ottima idea, per ricaricare il nostro cellulare, pur rimanendo comodamente seduti e senza consumare elettricità da fonti fossili. Non resta che aspettare che queste stazioni di ricarica a dondolo escano dal campus dell’ MIT, per ammirarle utilizzarle anche noi.

Leggi anche:

{ 1 comment… read it below or add one }

sparksandburns elc luglio 19, 2012 alle 1:01 pm

Penso che sarebbe comoda per I parlamentari soprattuto : FANNULLONI italiani.
A me farebbe comoda, soffro di artrite al fondo schiena; ho un nervo spostato( il lavoro ha causato la malattia), quando siedo sulla sedia…a mangiare un boccone, sento dolori alla schiena,al collo e la nucca.
Grazie per aver creato tale sedia.

Quanto costa?

Rispondi

Leave a Comment