In Brasile con il turismo responsabile

di Marco del 22 giugno 2010

Un viaggio attraverso le bellezze del Brasile all’insegna del turismo responsabile è quanto propone il WWF Italia. Tappa principale di questo meraviglioso progetto la visita in Amazzonia con un focus sui progetti che sono stati realizzati con l’obiettivo di salvaguardare il più grande polmone verde del nostro pianeta.

Proviamo ad analizzare nel dettaglio le principali tappe di questo viaggio responsabile: a Silves, un’isola pluviale collocata al centro del lago Canaçari, è possibile visitare le abitazioni delle comunità indigene del luogo ed assistere alle loro attività di raccolta e lavorazione del cacao nel pieno rispetto dell’impatto ambientale. Le stesse popolazioni sono infatti attivissime nel controllo del territorio anche relativamente all’impatto ambientale causato dagli stessi visitatori.

Altra tappa importante di questo viaggio responsabile in Brasile è l’accampamento del Movimento Sem Terra, una organizzazione che da sempre si batte per la realizzazione di una equa riforma agraria. Sarà poi la volta della città di Salvador de Bahia dove si trova la Casa Encantada, splendido esempio di turismo responsabile.

Buon Brasile responsabile a tutti.

Outbrain

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment