Notizie

In tandem attorno al Mediterraneo, la sfida di Mercedes e Luis

Licenziarsi dal lavoro, partire e lasciare tutto per rincorrere i propri ideali. Quante volte avete pensato di farlo? Mercedes Vallejo Marquez e Luis Garcia Quadri sono due giovani professionisti di 31 anni, architetto lui e medico lei, che hanno concretizzato i loro sogni nel progetto “Tandem Nostrum”.

In tandem attorno al Mediterraneo, la sfida di Mercedes e Luis

Coppia in sella e nella vita, i due giovani ciclo-amatori sono partiti a febbraio 2011 dalla loro città, Siviglia, per intraprendere un percorso a tappe lungo le coste del Mediterraneo: dalla Spagna al Marocco passando per l’Italia, la Slovenia, la penisola balcanica, la Grecia, la Turchia e la Siria.

L’unico mezzo di trasporto con cui viaggiano Mercedes e Luis è un attrezzatissimo tandem bianco con carrellino per tenda, sacchi a pelo e l’indispensabile per un progetto che prevede una durata di circa un anno e mezzo.

Si tratta di un tour low cost con tappe programmate in modo tale da concludere la giornata in un centro abitato presso cui sistemarsi per la notte, percorrendo una media di 60 km giornalieri.

Due nobili obiettivi hanno ispirato questo progetto: da un lato veicolare un messaggio eco-friendly che promuova forme di turismo e mobilità sostenibile attraverso la bici, dall’altro un proposito geopolitico, ossia quello di favorire l’unione e la solidarietà tra i popoli di un’unica grande regione, quale è quella del Mediterraneo.

Attraverso questo tour in tandem Mercedes e Luis hanno recuperato anche una dimensione dei rapporti sociali e di coppia, stringendo nuove amicizie con le persone incontrate durante il loro percorso e mettendo alla prova anche la tenuta del loro rapporto nel corso degli inevitabili momenti di fatica. Inoltre, da buoni ciclo-amatori, i due giovani sivigliani hanno potuto verificare quanto sia più o meno facile la vita di un ciclista in giro per i Paesi del Mediterraneo, sia in relazione alla disponibilità di piste ciclabili che in rapporto al comportamento degli autisti.

Sotto questa prospettiva l’Italia, purtroppo, non ha lasciato loro un bel ricordo. Per essere aggiornati sul percorso di viaggio di Mercedes e Luis è possibile seguirli sul web all’indirizzo Tandem-nostrum.org anche se è in spagnolo, è un simpatico reportage delle loro tappe, che in questi giorni hanno finito di toccare l’Italia.

Forza Mercedes e Luis… ma forse li avete già incontrati!

Articoli correlati:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button