INgSOC: la bici ibrida che viene dal futuro

di Carlo Magni del 22 settembre 2011

Sembra venire direttamente da un mondo alieno la bicicletta ibrida INgSOC, che combina la forma aerodinamica di una bici da triathlon con la flessibilità e la tecnologia d’avanguardia che danno vita a una bici rigorosamente senza catene, che può muoversi grazie a una batteria ricaricabile proprio grazie al pedalare, in modo che il ciclista non sia costretto a fermarsi quando la carica della batteria termina.

La struttura della INgSOC è stata realizzata in fibra di carbonio rafforzata con polimeri che – questo è vero – molti scienziati ritengono di origine extraterrestre. La batteria, componente fondamentale della bicicletta ibrida, consente al motore della bici di avviarsi e sul mezzo è montato anche un allestimento per ricaricare le batterie del proprio iPhone.

Non si conosce con esattezza il nome di coloro che hanno sviluppato questa bicicletta ibrida, ma si presume che dietro la sua creazione vi siano Edward Kim and Benny Cemoli, due designers californiani.

Eccovi una Gallery di immagini della bellissima INgCOS

INgSoc-Bicycle-Design-Concept

Articoli correlati:

Outbrain

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment