La decrescita felice di Maurizio Pallante: La qualità della vita non dipende dal Pil

di Viola Carmilla del 28 luglio 2011

Perché quando il prodotto interno lordo diminuisce e quando l’economia va male, si parla di “crescita negativa” o di “crescita pari a zero”? Non esistono in italiano le parole “decrescita” e “stabilità”?

«Il fatto è – sostiene Maurizio Pallante, esperto di politica energetica e di tecnologie ambientali – che la crescita si è incorporata nell’economia (…). Un’economia che non cresce è considerata come un pesce che non nuota. Una contraddizione in termini. Un incubo di cui si può parlare solo per perifrasi».

Ma è proprio vero che la crescita costante del prodotto interno lordo è una condizione auspicabile? Secondo il Movimento per la decrescita felice (www.decrescitafelice.it), di cui Pallante è un illustre esponente, è vero esattamente il contrario. Per vivere meglio dobbiamo desiderare e generare una decrescita: della produzione, dei consumi, dell’inquinamento. La Decrescita Felice

Ecco allora che il Manifesto del Mdf propone alcune semplici ma radicali inversioni di rotta, sintetizzabili in due concetti fondamentali.

  • Primo: riscoprire l’autoproduzione dei beni, dallo yogurt al pane fatto in casa, dalla coltivazione degli ortaggi all’autogenerazione di energia, a seconda delle disponibilità del proprio ambiente domestico, in modo da ridurre la dipendenza dal mercato.
  • Secondo: rivalutare le relazioni sociali e prendersi cura delle persone intorno a noi, anziani, bambini piccoli, malati, anziché ricorrere alle prestazioni di cura a pagamento.

Se pure il cambiamento non sarà immediato e generalizzato, abbandonando l’imperativo della crescita economica ogni persona può trarre da subito dei benefici personali in termini di qualità della vita e, in ultima analisi, di felicità. Questo breve volume illustra in modo ben argomentato come e perché scegliere la decrescita.

Per maggiori informazioni:
 
La decrescita felice. La qualità della vita non dipende dal Pil
–      autore Maurizio Pallante
–      casa editrice Editori Riuniti
–      anno di pubblicazione 2005
–      pagine 134
–      prezzo 12,00 €
–      ISBN 8835957273

Libri correlati:

Acquista La decrescita felice di Maurizio Pallante online su Macrolibrarsi:

La Decrescita Felice
Versione nuova

Outbrain

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment