La versione camper dell’Ape: il Bufalino

di Diana Marchiori del 18 novembre 2011

Il micro-camper Bufalino rappresenta un’innovativa soluzione, è una sorta di casa in miniatura che si dimostra perfetta per viaggiatori un po’ spartani ma che mantengono un moderno stile di vita.

La versione camper dell’Ape: il Bufalino

Il veicolo è compatto ma equipaggiato con tutti gli elementi essenziali in dotazione ad un moderno camper. Nonostante sia evidente la mancanza di un bagno, il mini camper offre: un letto, un lavabo, un angolo cottura, un frigorifero e una postazione per il computer. Il designer industriale che lo ha progettato è il tedesco Cornelius Comanns, e il suo intento è fornire a chi è sempre in movimento un ambiente familiare a cui poter far ritorno. Difatti, viaggiando, si sente spesso la mancanza dell’aria di casa e dei propri confort.

GUARDA LE FOTO: ecco il divertente camper Bufalino in tutti i suoi dettagli!

Il micro-camper è modellato sulla base dell’Ape 50 a tre ruote della Piaggio, ed è quindi un veicolo leggero e con un’eccellente efficienza di carburante. Il design conserva ancora elementi dell’Ape originale come il motore e il telaio ma sono evidenti nuove caratteristiche che rivoluzionano il modello di partenza. Lo stile del Bufalino è simpatico ed accattivante.

L’abitacolo sembrerebbe proprio studiato per soddisfare le esigenze d un single sempre in viaggio. Con il Bufalino potrebbe essere ancor più facile decidere di partire per un appuntamento di lavoro improvviso o per una piccola fuga dalla città esplorando il paese, senza dover trovare un albergo di fortuna lungo il tragitto. Buffi e ingegnosi dettagli fanno del micro-camper un piccolo gioiellino. Ad esempio, si può stendere il bucato semplicemente aprendo le sue porte posteriori.

Ma il Bufalino non trascura l’eleganza nelle sue rifiniture interne e sulla carrozzeria, contrassegnati da un motivo scozzese in bianco e nero, e rallegrati dal colore giallo dei portelloni e delle decorazioni. Ciò conferma il detto che “nella botte piccola c’è il vino buono”.

La mancanza di una zona con gabinetto e doccia è una pecca su cui forse Cormann non aveva riflettuto. Un’altro aspetto negativo è che i pannelli solari sono purtroppo un elemento mancante del simpatico camper Bufalino, difatti sarebbero molto utili per provvedere al mantenimento del frigorifero o del computer nella maniera più eco-compatibile possibile.

Inoltre ci sono dubbi sulla stabilità del veicolo, considerando i molti elementi in dotazione e le tre ruote su cui viaggia, Bufalino potrebbe essere meno sicuro rispetto al modello originale dell’Ape Piaggio. Si tratta comunque di un prototipo, anche se molto ingegnoso, che sicuramente sarà possibile migliorare.

Se ti è piaciuto il camper Bufalino sull’Ape Piaggio, allora ti interesseranno anche questi articoli:

Outbrain

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment