Le foto NASA mostrano una Groenlandia che si scioglie sempre più veloce

di Erika Facciolla del 5 Ottobre 2012

Un ennesimo allarme per i ghiacciai della Groenlandia è stato lanciato questa volta dagli scienziati della NASA. Secondo uno recente studio condotto grazie alle immagini catturate dai satelliti, la calotta glaciale della Groenlandia si starebbe sciogliendo ad una velocità senza precedenti.

Le foto NASA mostrano una Groenlandia che si scioglie sempre più veloce

Stando ai dati diffusi dai ricercatori e alle impressionanti foto scattate tra l’ 8 e il 12 luglio 2012, infatti, la ‘fusione’ ha eroso il 97% della superficie ghiacciata in soli 4 giorni, tanto da far pensare in un primo momento a un incredibile errore. Purtroppo, però, le analisi successive hanno confermato le prime impressioni degli scienziati, che a questo punto si dicono allarmati da un fenomeno mai documentato prima.

Un’ulteriore conferma è arrivata anche dalla scienziata americana della NASA, Dorothy Hall, che da anni studia e monitora la temperatura della superficie della Groenlandia e che nello stesso periodo ha registrato temperature insolitamente elevate per la media stagionale e uno scioglimento diffuso degli strati più superficiali di ghiaccio.

Pare che all’origine del fenomeno ci sia una sorta di ‘cupola’ di calore accompagnata da raffiche di aria calda, che nel periodo in esame ha letteralmente avvolto l’area. Per fortuna, dal 21 luglio in poi le temperature sono tornate nella norma.

Tuttavia l’episodio è da considerarsi un vero e proprio campanello d’allarme sui pesanti cambiamenti climatici indotti dall’azione distruttiva dell’uomo.

Leggi anche: