L’eco roulotte Rolling Stone: piccola e ad impatto zero

di Manuela Raganati del 18 maggio 2011

Lo studio slovacco Nice Architects dev’essersi ispirato a Bob Dylan quando ha dato il nome a questa singolare eco roulotte a forma di pietra. Infatti, questa piccola capsula abitativa si chiama Rolling Stone ed è esternamente ricoperta da una superficie realizzata in alluminio riciclato, che permette di riflettere l’ambiente circostante, favorendo l’integrazione della struttura con il luogo dove è situata.

Inoltre, è costruita con materiali ecosostenibili ed è alimentata da pannelli solari ed energia eolica. All’interno questa ‘pietra su due ruote’ è studiata per ospitare due persone ed è dotata di tutti i servizi essenziali per una eco-vacanza gipsy: un piccolo letto matrimoniale, con doccia e wc, cucina e salottino.

Sotto il tetto è collocata una vasca per la raccolta dell’acqua piovana per depurarla in potabile e sotto al pavimento è riposto il sistema di compostaggio. Può esser facilmente trainata come un rimorchio o esser fissato al suolo e, quindi, usato come dependance bucolica e confortevole, immersa nella natura.

Questa struttura abitativa mobile è uno dei tanti esempi proposti dall’architettura contemporanea ed ecosostenibile per valorizzare gli spazi piccoli e compatti per diffondere un nuovo modus abitandi più attento al rispetto dell’ambiente.

ECO ROULOTTE

Allora non ci resta che partire per le nostre prossime vacanze a bordo della nuova eco roulotte di Nice Architects, like a rolling stone!

Articoli correlati:

Outbrain

{ 1 comment… read it below or add one }

Mary80 maggio 19, 2011 alle 10:25 am

Che forza! io probabilmente la rpenderei più per il suo desgin che per l’effettiva ecologicità che potrebbe possedere, ma è un dettaglio!
Cmq, ieri, su questo argomento di sostenibilità, si è tenuto un incontro in FIera a Milano molto interessante! Ho trovato un video che ne fa la sintesi, dategli un’oxcchiata! http://www.youimpresa.it/video/camera-news/splende-il-sole

Rispondi

Leave a Comment