Notizie

Un orologio non proprio eco-friendly che va a… mosche!

E’ una bizzarra invenzione, per certi aspetti non propriamente “green”: l’orologio che va a mosche.

Un orologio non proprio eco-friendly che va a… mosche!

Questo sistema sfrutta la trasformazione degli organismi di insetti come mosche, zanzare e affini in energia che alimenta la batteria dell’orologio.

Gli insetti vengono catturati da una comune striscia appiccicosa, di quelle utilizzate normalmente per catturare insetti nella dispensa, e trascinati tramite un rullo sulla parte bassa dell’orologio. Di qui il povero insetto malcapitato viene staccato dalla striscia collosa e spedito in un contenitore dove che funge da “batteria” per il dispositivo, il suo organismo viene scomposto e trasformato in energia elettrica per alimentare la batteria dell’orologio.

NOI PREFERIAMO COSI’: Come allontanare mosche e altri insetti da casa in modo naturale

Servono 8 insetti catturati per farlo funzionare approssimativamente fino a 12 giorni.

Sicuramente uno strumento discutibile, che a noi non piace proprio come concetto, ma ci sforziamo di considerarlo non del tutto inutile in certe stagioni in cui l’afflusso di insetti raggiunge dei picchi decisamente fastidiosi!

Ecco anche un video del bizzarro e non proprio ecologico aggeggio:


Leggi anche:

Claudia Raganà

Classe 1977, romana di nascita, cittadina del mondo di adozione. Una laurea in Economia e un master in mobilità sostenibile in tasca, la aiutano ad approfondire un tema per lei sempre caro, la sostenibilità dello sviluppo economico e la green economy. Ha un'innata passione per la scrittura fin da quando è bambina ed è così che, coniugando le due cose, nel 2012 entra nel mondo di tuttogreen.it. Nel tempo libero ama viaggiare, fotografare, leggere, stare a contatto con la natura, praticare yoga e sognare.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close