Notizie

L’UE dimezza i fosfati nei detersivi dal 2013

L’eutrofizzazione acquatica è uno degli effetti più dannosi causati dall’inquinamento: consiste nella crescita smisurata di alghe e piante che compromettono l’intero sistema acquatico, provocando spesso la morte per asfissia dei suoi abitanti.

L’UE dimezza i fosfati nei detersivi dal 2013

Per cercare di arginare questo fenomeno, il Parlamento europeo ha recentemente approvato una direttiva che riduce i fosfati contenuti nei detersivi per lavatrice e lavastoviglie.

L’utilizzo di queste sostanze nocive, che ad oggi si riversano in mari,  fiumi e laghi, subirà un drastico calo:  a partire dal 30 giugno 2013 saranno banditi i fosfati, mentre  dal primo gennaio 2017 saranno significativamente limitati i composti a base di fosforo.

Leggi anche: stop ai fosfati nei detersivi dal 2013

Il testo della direttiva, infatti, stabilisce che “una dose standard di detersivo per il bucato non dovrà contenere più di 0,5 grammi di fosforo e di 0,3 grammi per i detersivi per lavastoviglie“.

Ci auguriamo che questa nuova misura servirà a proteggere maggiormente le risorse idriche del continente, sempre più bisognose di attenzione e buonsenso.

Altri articoli che ti potrebbero interessare:

Articoli correlati

2 Commenti

  1. Vale la pena provarci visto che oltre ad avere un minore impatto ambientale queste soluzione “fai da te” costa meno e in tempi di crisi anche un piccolo risparmio è importante.
    Sara

  2. Cercate su youtube “detersivo per lavastoviglie fatto in casa”.
    Ci sono diverse ricette, e video più o meno buoni. Gli ingredienti sono in genere 3:
    1. limone
    2. sale
    3. aceto
    In breve, si bolliscono i tre ingredienti, ma per i dettagli cercate i video. Chi lo ha provato ne è soddisfatto, chi vende pastigliette ed altre porcherie, un po’ meno.
    Diffondete, ma soprattutto provateci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sullo stesso argomento
Close
Back to top button