Nato a Treviso il distretto della bioledilizia

di Jonas del 16 ottobre 2010

Nord-Est all’avanguardia anche nel campo dell’edilizia sostenibile: è sorto in Veneto il primo Metadistretto della Bioedilizia, un’iniziativa patrocinata dalla CNA di Treviso, Confederazione Nazionale dell’artigianato e della piccola e media impresa, e appoggiata dalla Provincia di Treviso, dalla locale Camera di Commercio e dall’Unione Comuni della Marca.

Il Distretto della Bioedilizia nasce con una duplice missione: da un lato creare aggregazione imprenditoriale nel settore (sono 200 circa le imprese aderenti), offrendo agli operatori nuovi strumenti e proposizioni di valore mutuati dai principi della bioedilizia, dall’altro agevolare il recupero del territorio, vale a dire qualità della vita e dell’ambiente per i cittadini.

Il Metadistretto della Bioedilizia si propone di essere un punto di riferimento concreto per la crescita dell’edilizia sostenibile, con programmi di formazione specifici di formazione sulla bio-architettura e sviluppando progetti di ricerca nel settore.

Con questa iniziativa si vogliono anche fornire mezzi a quelle imprese che vogliano fare dell’attenzione all’impatto ambientale una componente della propra offerta: quindi strumenti concreti per scegliere materiali da costruzione che siano ecologici e biocompatibili, attenzione alla scelta del terreno edificabile, predilezione per l’impiego delle fonti rinnovabili di energia ed in particolare dell’energia solare ed enfasi sull’importanza della scelta di isolamenti termici di qualità ai fini della massima efficienza energetica.

Articoli correlati:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment