Nissaf Leaf: ritardi nelle consegne

di Manlio del 2 luglio 2010

Brutta sorpresa per i primi acquirenti della prima auto elettrica prodotta in grande serie, la Nissan Leaf, il veicolo 100% elettrico di Nissan che aveva fatto registrare un ottimo riscontro in termini di ordini online fatti dai consumatori in U.S.A. e Giappone.

Nissaf Leaf: ritardi nelle consegne

L’intera produzione prevista per il 2010 era infatti stata interamente prenotata da un pubblico attratto anche dal prezzo abbordabile (circa 30.000$). Ai consumatori che avevano prenotato online la Nissan Leaf era stato comunicato che entro il 30 Giugno 2010 avrebbero ricevuto una dettagliata e-mail contenenti le date di consegna della loro vettura elettrica.

Ed ecco che purtroppo il 30 Giugno a chi aveva prenotato la Nissan Leaf in U.S.A. è toccata una piccola doccia fredda: la e-mail è sì arrivata, ma senza le attese date di consegna.
Si tratta invece di una comunicazione interlocutoria, con cui Nissan si ripromette di ricontattare chi aveva prenotato la Leaf nel corso dell’estate, al fine di comunicare la data di consegna.

Previsto dunque un ritardo nelle consegne per il 2011, non ancora quantificabile, ma probabilmente non indifferente, dato il tenore della comunicazione, piuttosto vaga in effetti.
Speriamo non sia di cattivo auspicio per la avventura di questa auto elettrica, che, ricordiamo, dovrebbe essere il primo modello diffuso in grande serie nella famiglia dei veicoli elettrici.

[Photo by: www.autoblog.com]

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment