Notizie

Nissan vuole essere la numero 1 nelle auto elettriche

In un comunicato stampa, Carlos Ghosn, amministratore delegato del Gruppo Nissan ha dichiarato di volersi imporre sul mercato come principale produttore di autoelettriche. Le cifre parlano chiaro, si punta alla vendita di 1,5 milioni di veicoli insieme al partner francese Renault, grazie ad un investimento di circa 4 miliardi di dollari.

Nissan vuole essere la numero 1 nelle auto elettriche

SPECIALE: Auto elettriche 2015, il listino aggiornato

Entro il 2017 saranno immessi sul mercato 8 modelli fra cui la city car  Nissan Leaf che ha già raggiunto quota 15.000 vendite, soprattutto in Giappone e negli Stati Uniti. L’ Europa purtroppo continua a rimanere molto indietro. Ghosn ha dichiarato che stanno lavorando anche alla realizzazione di un nuovo tipo di veicolo per migliorare la qualità delle tecnologie a impatto zero.

Attualmente gli ingegneri sono impegnati nella realizzazione di un ibrido capace di sfruttare benzina ed elettricità, la cui introduzione sul mercato è stimata intorno al 2013. Si prevede anche un ampliamento del mercato delle batterie, interessando gli stabilimenti di Inghilterra, Francia e Portogallo.

La grande novità sarà sicuramente la costruzione di un veicolo alimentato a celle di combustibile FCEV, grazie alla collaborazione con la Daimler.  Un altro importante punto di traguardo sarà la riduzione del 20% dei gas di scarico e un risparmio del carburante pari al 35%.

Nonostante la battuta d’arresto subita dopo la terribile catastrofe del marzo di quest’anno in seguito al terremoto in Giappone, la Nissan sta cercando di reagire puntando sui mercati emergenti.

Sul fronte dei veicoli elettrici c’è ancora molta strada da fare e la concorrenza potrebbe rappresentare un ottimo stimolo per abbattere i prezzi dei veicoli consentendo l’accesso all’acquisto a fasce maggiori di popolazione.

APPROFONDIMENTO: Ma quanto costano davvero le auto elettriche?

Alessia

Nata in Abruzzo nel 1982, si trasferisce a Roma per conseguire una laurea e un master in psicologia, ma dopo una decina d'anni rientra nel suo piccolo paese ai piedi della Majella, fuggendo dalla vita metropolitana. Attualmente coniuga l'attività di psicologa libero professionista con la passione per la scrittura, un hobby coltivato sin dalle scuole superiori. Collabora con la redazione di Tuttogreen dal 2011, cura un blog personale di taglio psicologico e scrive articoli per un mensile locale. Nel tempo libero ama passeggiare nei boschi e visitare i piccoli borghi, riscoprendo le antiche tradizioni d'un tempo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close