Notizie

Packaging eco-sostenibile all’Università di Bologna

Mettere a punto soluzioni innovative per imballaggi di cellulosa a base di legno sostenibili, integrandoli con gli aspetti ambientali, economici e sociali che interessano la produzione.

Packaging eco-sostenibile all’Università di Bologna

In parole più semplici, sviluppare forme di packaging eco-sostenibile. Anche il Dipartimento di Ingegneria Chimica, Mineraria e delle Tecnologie Ambientali dellíUniversità di Bologna ha deciso di aderire al Programma Europeo Network NEWGENPAK, iniziativa che coinvolge altri sette atenei, tre centri di ricerca e sei aziende in tutto il Vecchio Continente.

A disposizione un fondo di 3 milioni e 200 mila euro, da investire per la ricerca di materiali poco inquinanti e più sostenibili nei comparti dellí imballaggio e del confezionamento a livello industriale.

I giovani ricercatori coinvolti avranno occasioni per incontrarsi e scambiare idee, secondo un concetto costruttivo di rete, per le informazioni e appunto i cervelli. Il finanziamento comunitario coprirà interamente gli stipendi e la formazione dei camici bianchi, con un occhio di riguardo per i ricercatori di Bologna,  che sotto la direzione del professore Marco Giacinti Baschetti avranno lincarico di coordinare le attività di formazione dell’intero network.

Ai giovani selezionati sarà affidato il compito di contribuire al progresso del  packaging sostenibile, con líutilizzo di innovativi materiali innovativi eco-compatibili, come ad esempio la cellulosa modificata o i polidrossi alcanoati (PHA).

Nell’ambito della ricerca saranno inoltre sperimentati materiali di ultima generazione, come ad esempio i nanocompositi.

Per maggiori informazioni invitiamo a consultare il sito istituzionale dellíUniversità di Bologna http://www.unibo.it/.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close