Paesaggio Culturale Italiano – I Parchi Letterari: una vacanza ecoculturale

di Salvo del 17 marzo 2011

Abbinare una vacanza culturale con una vacanza ecosostenibile, ecco il concetto che sta sostanzialmente alla base dell’associazione Paesaggio Culturale Italiano  con il progetto dei Parchi Letterari:  integrare il turismo culturale con la conservazione dei beni culturali e dell’ambiente, evidenziando l’imprescindibile legame fra lo sviluppo turistico e la crescita economica da un lato  e  la conservazione del patrimonio culturale ed ambientale dall’altro, fattore che purtroppo in Italia NON è mai andato di pari passo.

In pratica i Parchi Letterari sono itinerari attraverso i luoghi di vita dove vissero o si ispirarono i più grandi scrittori Italiani, passando per città, piazze, ma anche luoghi di campagna o piccoli paesi. L’ideale quindi per una vacanza fuori dalla massa, che potrete abbinare al pernottamento in hotel bio od agriturismi biologici in zona.

La filosofia dei Parchi Letterari, come ci spiega Stanislao de Marsanich, è quella di fare conoscere il territorio e preservarlo secondo la chiave di lettura dell’ispirazione letteraria. Offrire cioè al lettore-viaggiatore gli strumenti per partecipare alla salvaguardia dei posti descritti o vissuti dagli autori. Oltre ad esempi come Anversa degli Abruzzi (Aq), o Idroscalo di Ostia (Rm) dove I Parchi Letterari collaborano attivamente con WWF e Lipu, insieme all’Amministrazioni di Aliano (Mt) e Tursi (Mt) , sedi dei Parchi Letterari dedicati a Carlo Levi ed ad Albino Pierro, si sta anche cercando di attivare una campagna di sensibilizzazione per salvaguardare un paesaggio incredibile, quello dei Calanchi, che è ancora quasi intatto…

Eccovi la lista dei Parchi Letterari in Italia, divisi per regione

Per maggiori informazioni  sui Parchi Letterari in Italia

  • Il sito web http://www.parchiletterari.com/
  • info@paesaggioculturaleitaliano.com

Articoli correlati:

Outbrain

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment