Prima eco-stazione in Italia a Reggio Emilia: un pieno di energia elettrica

di admin del 31 maggio 2011

Per la prima volta in Italia verrà realizzato un distributore d’energia elettrica per il rifornimento di veicoli a motore elettrico. L’eco-stazione verrà costruita a Reggio Emilia quale primo risultato delle decisioni e dei progetti pertinenti al progetto europeo Rezipe, progetto che coinvolge la provincia di Reggio Emilia oltre a quella di Bolzano.

Scopo del progetto Rezipe è quello di incentivare nelle città europee l’utilizzo e la diffusione di veicoli a motore alimentati da energia pulita. La stazione infatti consisterà di una serie di pannelli fotovoltaici capaci di generare energia elettrica sufficiente a rifornire cinque veicoli a motore elettrico che potranno essere utilizzati in ambito urbano.

Attualmente circolano, nella provincia di Reggio Emilia, circa 322 veicoli alimentati da energia elettrica ma è chiaro l’intento del comune di aumentare rapidamente il numero di queste automobili.
Le auto elettriche sono una realtà che sta progressivamente conquistando terreno in un territorio dominato ancora dai vecchi veicoli a combustibile fossile. La diffusione di queste auto appare al momento lenta ma è senz’altro in ascesa, grazie anche al progresso dal punto di vista tecnologico di queste  automobili sempre più efficienti e affidabili e soprattutto con prestazioni pari o quasi alle automobili tradizionali.

Nel mercato è possibile, oggigiorno, acquistare un auto ibrida, vale adire con doppio sistema d’alimentazione, ad un prezzo tuttosommato pari a quello di un automobile tradizionale. I vantaggi di queste nuove automobili sono notevoli: l’impatto ambientale è ridotto notevolmente, ancor di più se le fonti di alimentazione derivano energie rinnovabili, la riduzione del rumore e delle emissioni di anidride carbonica e non da ultimo la possibilità di poter godere di un importante risparmio su consumi.

In Italia questo inizio al cambiamento è rappresentato e sostenuto dal comune di Reggio Emilia e dalla sua partecipazione al progetto Rezipe che vede coinvolto anche il dal Comune di Bolzano.

Articoli correlati:

Outbrain

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment