Notizie

Progetto Leap: arrivano i bivacchi Alpini Tuttogreen

Dopo la notizia dell’ecorifugio a Zermatt vi segnaliamo il Progetto Leap (Living ecological alpine pod) che ancora una volta vede in causa l’utilizzo delle nuove tecnologie Cleantech per supportare un utilizzo più sostenibile della montagna con un basso impatto ambientale.

Progetto Leap: arrivano i bivacchi Alpini Tuttogreen

Il progetto Leap è italiano e nasce da una ditta torinese e prevede  la realizzazione di un “bivacco Alpino High Tech” che non possa alterare in alcun modo il luogo dove verrò posizionato, che abbia una completa autonomia energetica per l’alimentazione delle apparecchiature installate grazie al film fotovoltaico presente nell’involucro e con una gestione integrale dei reflui prodotti.

I primi due Bivacchi alpini hi-tech saranno installati sul ghiacciaio del Freboudze, Monte Bianco e sul Monte Rosa, Lyskamm.

Articoli correlati: Clean Energy Tour St. Moritz-Piz Nair: quando la montagna diventa green

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close