Design

Quando la casa sull’albero è dentro l’ufficio…

Immaginate di arrivare al mattino in ufficio e di trovare, al posto delle solite fredde scrivanie un piccolo habitat in legno ricavato in un albero! No, non è un sogno, ma il simpatico progetto messo a punto dall’agenzia creativa Missing Link che ha pensato bene di portare un po’ di natura fra le pareti di un edificio amministrativo a Johannesburg in Sud Africa.

Quando la casa sull’albero è dentro l’ufficio…

Samantha Dean è stata una delle protagoniste principali di questo rivoluzionario restyling denominato “caos organizzato“. Ha combattuto in prima linea per far sì che l’opera divenisse realizzabile dimostrando, come ha dichiarato in un’intervista, che si può essere produttivi anche lavorando in un contesto informale, anzi avere la possibilità di divertirsi e di godere di spazi creativi non fa altro che stimolare l’ingegno.

L’azienda ha ottenuto il permesso di trasportare nell’ufficio il tronco di un albero morto per cause naturali sul quale è stata realizzata una casetta in legno, sede dell’ufficio del dirigente. Per l’arredamento si è pensato di riciclare materiali abbandonati nei cantieri di edifici in demolizione di Johannesburg e acquistare oggetti di seconda mano, con un budget di 120.000 dollari.

Anche la zona sottostante è stata convertita in spazio relax, con tavolini e sedie ricavate dagli stessi pezzi dell’albero. L’ottica di base è stata quella di reinventare un nuovo uso per vecchi oggetti, così è stato recuperato anche l’interno di un camper in disuso. C’è perfino un palo dei pompieri e tutte le pareti sono state decorate con i graffiti di Nic Hooper del gruppo Shakewell.

Ci sono volute solo sei settimane per allestire un ufficio davvero originale, colorato, simpatico, fuori dagli schemi.

Magari anche il vostro capo potrebbe avere un’intuizione simile spulciando su quest’articolo!

Leggi anche:

 

Alessia

Nata in Abruzzo nel 1982, si trasferisce a Roma per conseguire una laurea e un master in psicologia, ma dopo una decina d'anni rientra nel suo piccolo paese ai piedi della Majella, fuggendo dalla vita metropolitana. Attualmente coniuga l'attività di psicologa libero professionista con la passione per la scrittura, un hobby coltivato sin dalle scuole superiori. Collabora con la redazione di Tuttogreen dal 2011, cura un blog personale di taglio psicologico e scrive articoli per un mensile locale. Nel tempo libero ama passeggiare nei boschi e visitare i piccoli borghi, riscoprendo le antiche tradizioni d'un tempo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close